Bimba nasce incinta: cesareo dopo il parto/ Un caso su un milione: di cosa si tratta

- Silvana Palazzo

Bimba nasce incinta in Colombia: taglio cesareo dopo il parto. L’intervento è stato eseguito il giorno successivo alla sua nascita. Di cosa si tratta? Un caso su un milione e…

bambino_neonato_vita_nascita_2_lapresse_2018
LaPresse

Una bambina è nata incinta. Questa storia incredibile arriva dalla Colombia, dove la neonata è stata operata dopo il suo primo giorno di vita perché aveva dentro di sé un feto. La notizia è stata lanciata dal Sun, che ha spiegato come è stata fatta la scoperta. I medici di Barranquilla hanno notato che Monica Vega, la mamma che ha dato alla luce la bambina, aveva due cordoni ombelicali durante un’ecografia due mesi prima il parto. La prima ipotesi plausibile in questi casi è che la donna sia incinta di due gemelli, e in effetti era così inizialmente. Quel che è accaduto invece è singolare: la bambina non ancora nata aveva assorbito l’altro feto che si era attaccato a lei proprio attraverso un cordone ombelicale. Si tratta di un’anomalia dello sviluppo molto rata e nota come “fetus in fetu”, più comunemente indicata come gemello parassitario. Allora gli specialisti, dopo la nascita della piccola, l’hanno operata con un taglio cesareo per rimuovere il feto che si trovava dentro di lei e prevenire così ogni tipo di complicazione.

BIMBA NASCE INCINTA, CESAREO DOPO IL PARTO: DI COSA SI TRATTA

Il “fetus in fetu” è una condizione che si verifica quando un gemello smette di crescere durante la gestazione, ma resta fisicamente attaccato a quello in pieno sviluppo. Nel caso di Monica Vega i medici hanno deciso di indurre il parto: erano infatti preoccupati che il gemello cosiddetto “parassitario” potesse crescere e quindi mettere in pericolo gli organi del bambino che invece si stava sviluppando regolarmente. La vicenda risale a marzo ed è stata rilanciata dal Sun. La donna è quindi stata sottoposta ad un taglio cesareo di emergenza: così ha dato alla luce la piccola Itzmara. Il giorno successivo la neonata è stata a sua volta sottoposta ad un taglio cesareo perché doveva essere rimossa la massa, che non aveva cuore o cervello. L’intervento chirurgico è stato eseguito con successo, quindi i medici hanno affermato che Itzmara non dovrebbe avere ulteriori complicazioni, come hanno ricostruito i media locali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA