BLACK BUTTERFLY, RAI 3/ Streaming video del film con Antonio Banderas (14 luglio)

- Matteo Fantozzi

‘Black Butterfly’ onda su Rai 3 oggi, lunedì 14 luglio 2019, alle ore 21.20. Regia di Brian Goodman, nel cast Jonathan Rhys Meyers, Piper Perabo e Antonio Banderas

black butterfly 2019 film
Black Butterfly

Anna Maria Pasetti, sul Fatto Quotidiano, ha definito “Black Butterfly” un “Thriller psicologico di mediocre scrittura e conseguente fattura, che scalfisce appena in superficie un genere dalle infinite potenzialità, soprattutto quando al centro del discorso è proprio il processo narrativo, oggetto e soggetto di eterno interesse per il simulacro audiovisivo”. Per Giorgio Carbone, su Libero, “la trama è avvincente e il colpo di scena finale ti fa saltare sulla poltrona come i gialli del buon tempo antico”. Maurizio Acerbi, sul Giornale, ha bocciato l’interpretazione di Antonio Banderas: “è più a suo agio con la gallina che con la macchina per scrivere. Ricordiamo che “Black Butterfly”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rai 3 a partire delle 21.20 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

Nel cast Antonio Banderas

‘Black Butterfly’ sarà il film in onda in prima serata su Rai 3 domenica 14 luglio 2019 alle ore 21.20. Una pellicola prodotta negli Stati Uniti nel 2017 e realizzata dal regista Brian Goodman, con protagonisti Jonathan Rhys Meyers nel ruolo di Jack, Piper Perabo nella parte di Laura e Antonio Banderas nel ruolo di Paul. Completano il cast del film Abel Ferrara nel ruolo di Pat, Randall Paul è il signor Owen, Nathalie Rapti Gomez ha la parte di Julie, Charles Gaines è Michelle Emerson, Vincent Riotta è Lt Carcano, Nicholas Aaron interpreta il ragazzo delle consegne e Katie Mcgovern ha il ruolo di Nancy Barrows.

Black Butterfly, la trama del film

Il protagonista di ‘Black Butterfly‘ è Paul, scrittore spagolo di buona fama che non è riuscito però a compiere il salto di qualità come scrittore, trasferendosi prima a Hollywood, nella mecca cinematografica, ma poi ritrovandosi relegato, di insuccesso in insuccesso, a vivere nella sperduta provincia degli Stati Uniti. Col tempo Paul si trova in difficoltà finanziarie sempre più grandi e decide di mettere in vendita la sua casa nella foresta, isolata nel bosco: un’impresa che si rivela ardua, tanto che lo scrittore deve fissare un appuntamento con un’agente immobiliare, Laura, per risolvere il problema. Per recarsi a cena con Laura, però, Paul taglia la strada ad un camionista che inizia ad inseguirlo e, dopo averlo raggiunto nel ristorante in cui deve vedersi con Laura, tenta di aggredirlo. Paul se la vede brutta ma viene salvato dall’intervento di Jack, un senzatetto che si trovava al bancone del bar del ristorante. Jack riesce a mettere in fuga il camionista e, una volta saputo della sua difficile condizione, Paul lo invita a casa sua concedendogli di restare tutto il tempo che vuole. Jack lo ripaga con piccole riparazioni e lavori domestici e tra i due sembra nascere una bella amicizia. Jack, saputo delle difficoltà da scrittore di Paul, lo invita a scrivere una sceneggiatura sulla loro storia e sulla particolare nascita del loro sodalizio. Inizialmente Paul sembra interessato a sviluppare l’idea ma nei suoi tempi, mentre la scrittura della storia per Jack diventa una vera e propria ossessione, tanto che di fatto decide di sequestrare Paul, rivelando la sua vera natura disturbata, dicendogli di non avere nessuna intenzione di lasciarlo libero finché non avrà scritto il racconto della loro amicizia per intero.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA