Black Friday 2021/ Da Unieuro sconti e offerte: Apple Watch 3 a meno di 200 euro

- Davide Giancristofaro Alberti

Black Friday 2021: tanti sconti e prodotti in offerta per il volantino Manà Manà di Unieuro, come ad esempio l’Apple Watch terza serie

black friday unieuro 2021 1 640x300
Black Friday Unieuro

Anche oggi andremo a scoprire le offerte più interessanti per il Black Friday 2021, soffermandoci in particolare sulle grandi catene di elettrodomestici ed elettronica. A riguardo vi vogliamo parlare del nuovo volantino di Unieuro, il Manà Manà episodio 3, l’ultimo prima del venerdì nero che cadrà esattamente domani, 26 novembre 2021. Tanti i prodotti messi in saldo per questo Black Friday 2021, a cominciare dall’orologio intelligente di casa Apple, leggasi l’Apple Watch di terza serie, venduto nella versione GPS Only con cassa di alluminio di colore grigio siderale da 38 millimetri, acquistabile a 199 euro, con uno sconto quindi del 13 per cento rispetto al normale prezzo di vendita, pari a 229.99 euro.

Attenzione anche all’interessante offerta per il Samsung Galaxy S21+, venduto da Unieuro a soli 699 euro, anziché 1.079 euro, con un risparmio di quasi 400 euro netti, mentre per lo Xiaomi Redmi Note 10 Pro vi basteranno 279,90 euro, anche in questo caso con una bella riduzione rispetto al periodo non di promozione. Da segnalare anche altri smartphone dall’ottimo rapporto qualità prezzo, come ad esempio Oppo Find X3 Neo, Xiaomi Redmi Note 9 Pro, Realme C21, Oppo A74, Galaxy A12, tutti acquistabili sia negli store fisici quanto online.

BLACK FRIDAY 2021, SCONTI E OFFERTE DA UNIEURO: INTANTO ANNUNCIATO UNO SCIOPERO DEI CORRIERI…

E il Black Friday 2021, sconti a parte, rischia di divenire un vero e proprio venerdì nero. Per il prossimo 26 novembre, infatti, i sindacati di CGIL CISL UIL che seguono i corrieri, hanno infatti indetto uno sciopero, ed è stata proclamata un’agitazione fra tutti i dipendenti che effettuano in particolare le consegne per Amazon.

Uno sciopero, quello per il Black Friday 2021, “necessario – scrivono le segreterie di FILT CGIL FIT CISL di Bergamo – per affermare, finalmente, un Accordo Nazionale di secondo livello che realizzi il controllo, la verifica e l’abbassamento dei gravosi carichi e ritmi di lavoro , la riduzione dell’orario di lavoro per i driver e la continuità occupazionale per il personale viaggiante, con il mantenimento di tutti i diritti e gli elementi retributivi, in caso di cambio appalto/cambio contratto di trasporto, in analogia con quanto previsto all’art. 42 del CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA