BLADE RUNNER 2049, RAI 3/ Un sequel di un cult con pretese altissime

- Matteo Fantozzi

Blade Runner 2049 in onda su Rai 3 oggi, 26 aprile, dalle 21:20. Il sequel del cult di Ridley Scott ha pretese altissime anche se non è così facile raggiungerlo.

blade runner 2049 2019 film 640x300
Blade Runner 2049

Blade runner 2049

è il remake di un film cult e convince a metà, almeno questo secondo Marianna Cappi di MyMovies che gli assegna tre stellette sulle cinque a disposizione: “Ridley Scott produce, sigilla, mentre alla regia c’è Denis Villeneuve, supportato dalla fotografia di Roger Deakins che non si può non annoverare tra gli autori di questo film. La sua tavolozza e l’impressionante lavoro di scenografia definiscono il clima meteorologico del film più di ogni altra cosa“. Di sicuro la presenza di un rinnovato Harrison Ford e di un sempre verde Ryan Gosling accendono un film che non sta al passo con il capitolo precedente nonostante la possibilità di utilizzare tecnologie di molte decadi successive. Il film si guarda, ma ci sono anche delle imprecisioni e i più attenti se ne accorgeranno. Blade runner 2049 sarà trasmesso stasera da Rai 3, clicca qui per seguirlo in diretta streaming su Rai Play. Clicca qui per il video del trailer.

Anche la splendida Ana Celia de Armas nel cast

Tra le principali protagonisti di Blade runner 2049 figura l’attrice e modella cubana Ana Celia de Armas Caso nata il 30 aprile del 1988 è diventata famosa in tutto il mondo per aver preso parte a diverse pellicole di un certo successo tra i quali il film Knock knock. La sua carriera nel mondo cinematografico è iniziata nel 2006 con il regista Manuel Gutierrez Aragon nell’ambito della film Una rosa di Francia. Tra le altre pellicole di maggior successo che fino a questo momento hanno scandito la sua carriera cinematografica ricordiamo Nell’ombra di un delitto, Trafficanti, Hands of Stone, Yesterday, Wasp Network, Cena con delitto – Knives Out, Overdive e The Informer – Tre secondi per sopravvivere. La ragazza ha sposato nel luglio del 2011 il collega spagnolo Marc Clotet, i due però hanno divorziato appena due anni più tardi. Quest’anno ha iniziato una relazione con Ben Affleck diventando un personaggio paparazzatissimo dai media.

Nel cast Ryan Gosling e Harrison Ford

Blade Runner 2049

va in onda su Rai 3 per la prima serata di oggi, domenica 26 aprile, a partire dalle ore 21:20. Si tratta di una pellicola che è stata realizzata nel 2017 negli Stati Uniti d’America e che rappresenta di fatto il seguito del film Blade Runner era stato diretto nel 1982 da Ridley Scott. La pellicola è stata prodotta da diverse case cinematografiche tra cui la Columbia Pictures mentre la distribuzione presso le principali sale cinematografiche è stata curata dalla Warner Bros Pictures. La regia di questo film è stata affidata a Denis Villenueve, il soggetto è tratto dalla storia di Hampton Fancher e dai personaggi di Philipp Dick mentre la sceneggiatura ha visto il lavoro condiviso da lo stesso Fancher e Michael Green. Nel cast del film sono presenti tra gli altri Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Sylvia Hoeks e Jared Leto.

Blade Runner 2049, la trama del film

Ecco la trama di Blade Runner 2049. Nell’anno 2020 in seguito ad una serie di rivolte da parte del genere umano i replicanti non solo sono stati sconfitti ma anche soprattutto banditi da tutta la faccia della Terra e con loro anche la società che nel 1980 aveva dato avvio al progetto per la loro realizzazione. Le vicende del pianeta Terra saranno ulteriormente scosse da una serie di situazioni catastrofiche che comporteranno conseguenze davvero inimmaginabili.

In particolare ci sarà una violento blackout che praticamente porterà alla distruzione di ogni genere di dato digitale ed inoltre una serie di cambiamenti climatici avranno quale principale conseguenza quella di scatenare delle carestie tremende che metteranno in ginocchio l’umanità alla ricerca di mezzi di sostentamento. In questo scenario apocalittico una società che si occupa di colture sintetiche riuscirà a trarre enormi vantaggi non solo per quanto riguarda l’aspetto economico ma anche per quanto concerne il potere.

Nello specifico questa società acquisterà i progetti dell’azienda elettronica che aveva realizzato i replicanti e soprattutto darà avvio ad un nuovo progetto per la realizzazione di nuove forme di automi che tuttavia dovranno obbedire ciecamente agli ordini impartiti dagli uomini. Tutto questo porta alla formazione di un certo ordine sul sulla Terra che tuttavia si dimostrerà essere soltanto di facciata.

I fatti riprenderanno nell’anno 2049 a Los Angeles con un agente incaricato di scovare gli ultimi replicanti della vecchia generazione ancora in vita per poterli eliminare in maniera definitiva. Tuttavia durante la sua missione questo agente entrerà in possesso di alcune informazioni che sconvolgeranno per sempre le sue certezze rendendosi conto come dietro quella società apparentemente pulita e soprattutto indirizzata a quale unico obiettivo quello di migliorare lo stile di vita sul pianeta ci siano degli interessi molto più grande di lui. Insomma ci sarà una nuova battaglia sul pianeta Terra per riuscire a ritrovare il potere e soprattutto la libertà in un mondo che ormai controlla tutto e tutti con l’utilizzo della tecnologia.

Video, il trailer di Blade Runner 2049



© RIPRODUZIONE RISERVATA