Blood father, Rete 4/ Streaming video del film con Mel Gibson (oggi, 13 novembre)

- Matteo Fantozzi

Blood father in onda su Rete 4 per la prima serata di oggi, mercoledì 13 novembre 2019. Nel cast Mel Gibson, Erin Moriarty, Diego Luna, Michael Parks. Streaming del film

Blood Father 2019 film
Blood father

Blood Father si fregia di “un ottimo cast secondario con William H. Macy, Michael Parks e Diego Luna. Si tratta di una gemma preziosa, un film a ragione politicamente scorretto e più profondo di quanto non appaia e il consiglio vivo è quello di vederlo”. Con queste parole Carola Proto di Coming Soon premia il film che in effetti ha molti pregi e qualche difetto. Alla fine la pellicola si lascia guardare dall’inizio alla fine, ma sono molti i punti nei quali il pubblico potrebbe anche un po’ annoiarsi. Fatto sta che già solo la presenza di Mel Gibson nel ruolo di protagonista vale da sola il prezzo del biglietto. Blood Father va in onda in prima serata su Rete 4, clicca qui per il trailer, e potremmo seguirlo anche in diretta streaming sui nostri dispositivi mobili cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

La principale protagonista femminile di Blood father è l’attrice americana Erin Moriarty nata a New York il 24 gennaio del 1994 è che dopo aver terminato la scuola superiore subito indirizzato la propria attenzione verso il mondo della recitazione frequentando un apposito corso. La sua carriera al cinema è iniziata nel 2012 con la pellicola Vicini del terzo tipo ma il suo pelo è proprio esordio il mondo della recitazione era già avvenuto nel 2010 grazie alla partecipazione in sei episodi della fortunata serie televisiva Una vita da vivere. Nel corso della carriera fino a questo momento ha vinto modo di prendere parte a film Anche se un certo successo come nel caso di The Kings of Summer, After the Dark, Captain Fantastic, L’incredibile viaggio del fachiro e Una stagione da ricordare.

Nel cast Mel Gibson

Blood father va in onda su Rete 4 per la prima serata di oggi, mercoledì 13 novembre 2019, a partire dalle ore 21:25. Si tratta di una pellicola realizzata in Francia nel 2016 dalla casa cinematografica Icon production in collaborazione con altre società del settore mentre la regia è stata affidata al cineasta francese Jean Francois Richet. Il soggetto è tratto dal romanzo omonimo scritto da Peter Craig il quale insieme a Andrea Berloff si è anche occupato della stesura dell’adattamento della sceneggiatura. Il ruolo di direttore della fotografia è stato assegnato a Robert Gantz, le musiche della colonna sonora sono state scritte e composte da Sven Faulconer mentre i costumi indossati sul set cinematografico degli attori sono stati disegnati e realizzati da Sara Roybal. Nel cast sono presenti tanti attori di grande successo come Mel Gibson, Erin Moriarty, Diego Luna, Michael Parks e Dale Dickey.

Blood father, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama di Blood father. John vive da alcuni anni nel deserto dell’Arizona all’interno di in un campo in cui sono presenti persone che come lui hanno avuto delle difficoltà con la giustizia. Infatti vive in libertà vigilata dopo aver dovuto scontare una detenzione di 9 anni per un traffico di armi da fuoco che lo aveva visto come protagonista in diverse zone del Paese Americano. Ora la sua vita si divide tra le interminabili chiacchierate con il suo vicino e grande amico Kirby e la partecipazione a corsi di reinserimento nella società ed in particolar modo per superare la sua dipendenza da alcol e cocaina. John inoltre vive nel ricordo della sua amata figlia che non vedo ormai da circa 10 anni ossia dai tempi in cui era fuggito dalla casa che condivideva con la propria ex moglie. Per sua grande sorpresa un giorno riceve la telefonata della propria figlia la quale con voce disperata richiede il suo aiuto. L’uomo immediatamente si mette alla guida della sua vecchia automobile per raggiungere l’indirizzo indicato dalla figlia all’interno della città più vicina. Non appena arrivato nell’appartamento trova la propria figlia in uno stato abbastanza preoccupante giacché completamente sbronza e con in mano una pistola. L’uomo si occupa della figlia assicurandosi che possa dormire per poi attendere le sue spiegazioni. A quanto sembra le loro esistenze sono in questo momento in pericolo in quanto la donna ha ucciso il proprio ex fidanzato ed ora alcuni suoi amici le stanno dando la caccia. Dopo aver trovato un primo nascondiglio all’interno della sua roulotte John si vede costretto a mettere in atto una lunga fuga per più paesi americani anche perché non vuole intromettere nella questione i propri amici la cui vita potrebbe essere a loro volta in pericolo. i due fuggitivi non solo dovranno fare i conti con gli amici dell’uomo ucciso ma anche con le forze dell’ordine che hanno diramato un ordine di arresto proprio nei confronti di John e la figlia. Nonostante questa esperienza estremamente negativa ci sarà modo per i due di riavvicinarsi ed avere finalmente un rapporto degno di questo nome.

Il trailer di Blood father



© RIPRODUZIONE RISERVATA