CAMPANIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 4 DICEMBRE/ +1.651 casi positivi, +85 morti

- Raffaele Graziano Flore

Bollettino Coronavirus Regione Campania, dati di oggi 4 dicembre: le ultime notizie su nuovi casi positivi, morti e guariti.

bollettino coronavirus campania
Vincenzo De Luca (LaPresse)

Casi positivi in ribasso ma decessi in aumento nel bollettino coronavirus della Campania di oggi, venerdì 4 dicembre 2020. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 18.733 tamponi e sono stati individuati 1.651 nuovi contagiati, di cui 135 con sintomi e 1.516 asintomatici. Il bilancio totale è di oltre 162 mila infettati dall’inizio dell’emergenza. Buone notizie per quanto riguarda il conto dei guariti: +2.284 rispetto a ieri, vicina quota 60 mila. Purtroppo, come dicevamo, bisogna aggiungere 85 morti al bilancio delle vittime, salito così a 1.903. Infine, la situazione negli ospedali della Campania: +4 ricoverati in terapia intensiva (166 posti letto occupati su 656 disponibili) e -42 ricoverati negli altri reparti Covid (1.999 posti letto occupati su 3.160 disponibili). (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Siamo anche quest’oggi in attesa dell’oramai consueto bollettino di aggiornamento dell’emergenza Coronavirus in Campania, una delle regioni maggiormente colpite da questo nuovo colpo di coda della pandemia nel corso della cosiddetta seconda ondata. In attesa di conoscere i dati in relazione all’evoluzione della situazione epidemiologica nella regione governata da Vincenzo De Luca si nota come nel bollettino di ieri, 3 dicembre, si sia riscontrato un aumento non solo dei casi di positività ma pure dei decessi: 2295 erano i nuovi contagiati, di cui 154 con sintomi e ben 2141 asintomatici, mentre a preoccupare era anche l’aumento purtroppo dei decessi (+54 rispetto alle 24 ore precedenti, di cui però 26 fanno riferimento a due giorni prima) e che portava a 1818 il totale delle vittime dall’inizio della crisi Coronavirus in regione. Passando all’altro dato che interessa anche per capire se la Campania cambierà ‘colore’ nei prossimi giorni, si è appreso che negli ospedali della regione sono stati registrati 11 pazienti in meno ricoverati in Terapia Intensiva (162 i posti occupati sui 656 totali) e con un -25 per quanto riguarda invece gli altri reparti dedicati esclusivamente al Covid-19.

CORONAVIRUS CAMPANIA: RAPPORTO POSITIVI-TAMPONI AL 9,29%

Come sopra accennato, anche se gli ultimi dati invitano alla cautela e non devono indurre a un facile ottimismo, la speranza in molti in Campania e che la “zona rossa” (che era stata prorogata lo scorso 27 novembre da parte del Ministero della Salute) possa essere revocata in modo che la regione passi al colore arancione o direttamente giallo come addirittura auspicano alcuni. La decisione spetterà al Ministro Roberto Speranza e alla sua cabina di regia, ma resta da vedere quale sarà la reazione del vulcanico Governatore che proprio oggi ha in programma la sua oramai consueta diretta via social su Facebook per fornire aggiornamenti e che potrebbe dare anche in anteprima ai suoi corregionali notizie in merito alle decisioni del Governo. Intanto va notato, a margine, che il rapporto tra tamponi processati e casi di positività è leggermente sceso attestandosi a 9,29%: un dato rassicurante e ben lontano dai numeri record fatti registrare a novembre che segnala negli ultimi giorni una lenta ma consistente ‘frenata’ dei contagi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA