CAMPANIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 2 DICEMBRE/ +1.842 casi positivi, +43 morti

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Campania, i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 2 dicembre 2020: le ultime notizie su morti, contagi e guariti.

bollettino coronavirus campania
Vincenzo De Luca, Governatore della Regione Campania (LaPresse)

Casi positivi (con il doppio dei tamponi processati ieri) e terapie intensive in rialzo nel bollettino coronavirus della Campania di oggi, mercoledì 2 dicembre 2020. Come reso noto dalla Regione, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.842 nuovi contagiati su 19.759 test effettuati: di questi nuovi infettati, 185 presentano dei sintomi mentre 1.657 sono asintomatici. Resta elevato seppur in calo il dato dei nuovi guariti: 2.183 in più rispetto a ieri per un totale di 54.015 persone. In calo il dato dei decessi, +43 (22 deceduti nelle ultime 24 ore e 21 deceduti in precedenza ma registrati ieri): totale di 1.764 vittime per Covid-19. Buone notizie dagli ospedali per quanto riguarda i reparti di degenza: -35 ricoverati per un totale di 2.064 posti letto occupati su 3.160 disponibili. In aumento le terapie intensive, dove sono stati registrati 6 ricoverati in più: totale di 173 posti letto occupati su 656 disponibili. Qui di seguito il bollettino coronavirus della Campania. (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Altro giorno e altro bollettino coronavirus della regione Campania. Anche per oggi, mercoledì 2 dicembre, è atteso dopo le 17:00 il nuovo report della protezione civile, attraverso cui verranno comunicati i nuovi positivi, i morti e la situazione ospedaliera. In attesa dei dati aggiornati diamo uno sguardo al bollettino di ieri, quando sono stati scoperti 1.113 nuovi casi di positività (90 sintomatici e 1.023 asintomatici), su 9.241 tamponi processati, in calo rispetto a lunedì quando erano 1.626 su 14.286. Purtroppo sono state registrate altre vittime, ieri 48 (più di 1.700 le vittime da febbraio), con l’aggiunta di 2.713 guariti nel giro di 24 ore. Dall’inizio dell’emergenza, dallo scorso 21 febbraio, sono state 156.432 le persone contagiate in Campania, mentre la situazione ospedaliera racconta di circa 2mila persone al momento ricoverate, di cui 179 in terapia intensiva.

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA, PIÙ DI 100MILA IN ISOLAMENTO

In isolamento domiciliare troviamo invece più di 100mila persone, per un totale di casi attività di positività pari a 102.879. Intanto è polemica sul fronte scuola e precisamente nel comune di Caserta, dopo che il sindaco Carlo Marino, ha disposto un’ordinanza che prevede la sospensione delle attività scolastiche in presenza fino al 6 dicembre, consentendo però alle scuole di derogare, ma solo nel caso in cui venissero forniti al Comune gli esiti dello screening che la regione aveva organizzato a metà novembre. Un’ordinanza fortemente contestata dal movimento Speranza per Caserta e dalla candidata sindaca, Rosi Di Costanzo: “La confusione regna sovrana – le sue parole riportate da Il Mattino – secondo il sindaco Marino i bambini dell’asilo e della prima elementare dovrebbero tamponarsi due volte alla settimana per frequentare le scuole. Praticamente, lo stesso protocollo previsto per i calciatori di serie A. In questi giorni molte scuole private, che si sono organizzate o con l’Asl o con laboratori privati, hanno richiesto di aprire le porte ai piccoli. La prima autorizzazione prevede uno screening quindicinale per alunni e personale. Stabilito che la lingua italiana è poco soggetta ad interpretazioni, bisettimanale e quindicinale hanno due significati opposti. Cosa significa questa scelta? Le scuole private possono fare 1 controllo una volta ogni 15 giorni mentre le scuole pubbliche devono farli 4 volte in 15 giorni?”. Di seguito il bollettino coronavirus Campania di ieri

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA 1 DICEMBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA