CAMPANIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 18 NOVEMBRE/ +2.729 contagiati, +49 morti

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coroanvirus Campania, i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 28 novembre 2020: le ultime notizie su morti, casi e guariti.

bollettino coronavirus campania
Vincenzo De Luca, Governatore della Regione Campania (LaPresse)

Numeri in calo nel bollettino coronavirus della Campania di oggi, ma attenzione alla situazione delle terapie intensive, dove è stato registrato un aumento di 2 ricoverati. Come reso noto dalla Regione guidata da Vincenzo De Luca, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.729 casi positivi (ieri 2.924) su 22.007 tamponi processati (ieri 22.301). Il conto dei contagiati dall’inizio dell’emergenza è di 151.671 persone. Dei nuovi infettati, invece, solo 268 presentano sintomi: gli altri sono tutti asintomatici. Pressochè stabile il dato dei nuovi guariti, 2.279 contro i 2.263 di ieri, mentre diminuiscono i decessi per Covid-19: +49 morti (ieri +63) per un totale di 1.595 vittime dall’inizio dell’epidemia. Come dicevamo, in rialzo i ricoverati in terapia intensiva (+2 pazienti, totale di 186 posti letto occupati su 656 disponibili), mentre diminuiscono di 24 unità i ricoverati in degenza (2.164 posti letto occupati su 3.160 disponibili). Qui di seguito il bollettino coronavirus Campania completo di sabato 28 novembre 2020. (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Il bollettino coronavirus Campania di ieri conferma la decrescita della curva epidemiologica anche nella regione di De Luca. In attesa dei dati di oggi, sabato 28 novembre, ieri sono stati segnalati 2.924 casi di positività su 22.301 tamponi processati. Purtroppo la Protezione civile ha comunicato anche 63 nuovi decessi, ma 37 di questi fanno riferimento a vittime delle ultime 48 ore, e 26 in precedenza ma registrati solamente ieri. Bene la percentuale di tamponi/positivi, pari al 13.1%, mentre il totale dei positivi in Campania da quando è scoppiata l’emergenza è salito a quota 148.942 su 1.530.803 test analizzati. Continua lo svuotamento degli ospedali regionali, visto che ieri si sono registrati 2.263 nuovi guariti, con 184 ricoveri in terapia intensiva (-16 rispetto a giovedì), sui 656 disponibili in regione. Nei reparti di degenza normale troviamo invece 2.188 persone, 24 in meno rispetto alla precedente comunicazione.

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA, DE LUCA POLEMICO

Ieri è stato anche il giorno della consueta diretta del venerdì del governatore della Campania, De Luca, e le sue parole non sono passate indifferenti: “La mia opinione è che zone e sottozone siano una grande buffonata – il riferimento è al cambio di colore comunicato ieri di alcune regioni – abbiamo verificato con quanta difficoltà dal Ministero della Salute comunicano i dati oggettivi per la classificazione: per una parte ci sono ragioni obiettive per le classificazioni, per altra parte alcune ragioni rinviano semplicemente a ragioni di politica politicante, la sanità non c’entra niente”. Stando al governatore della Campania “il livello dei controlli, tranne forse nella prima giornata, è praticamente uguale a zero. Parlare di zona rossa in queste condizioni veramente fa innervosire, fa indignare. Io ormai mi sono convinto, e lo dico tranquillamente ai miei concittadini, che siamo nelle mani del Padreterno e, per quanto ci riguarda, della Regione Campania. Tutto il resto è una valanga di chiacchiere, fumo, ipocrisia e finzioni. Questa non è una zona rossa, non so che cosa sia ma evitiamo perlomeno di prenderci in giro”. Di seguito il bollettino coronavirus della Campania di ieri

BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA 27 NOVEMBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA