BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA/ Dati 6 giugno: +17 casi, +4 morti

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Emilia Romagna, i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 6 giugno 2020: in calo il numero di decessi. Le ultime notizie

bollettino coronavirus emilia romagna
Coronavirus Emilia Romagna, Premier Conte incontra il Governatore Stefano Bonaccini (LaPresse, 2020)

Stabile il dato dei nuovi contagiati, in netto calo il numero di decessi. Buone notizie dal bollettino coronavirus dell’Emilia Romagna di oggi, sabato 6 giugno 2020: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 17 casi positivi e 4 decessi, totale di 27.894 infettati e 4.171 vittime. Ancora in calo il dato dei ricoverati: -3 pazienti in terapia intensiva (35), -25 pazienti negli altri reparti Covid (256). +109 le guarigioni, totale di 21.307, mentre le persone in isolamento a casa sono complessivamente 2.125 (-68).

Questo il bilancio dei casi positivi per Provincia riportato dalla Regione: 4.500 a Piacenza (+2), 3.553 a Parma (+6), 4.957 a Reggio Emilia ((+1), 3.926 a Modena (+2), 4.649 a Bologna (+4); 398 a Imola (dato invariato rispetto a ieri); 999 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4912 (+1),di cui 1.028 a Ravenna (dato invariato), 944 a Forlì (dato invariato),781 a Cesena (+1) e 2.159 a Rimini (+1).. (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA: I DATI DEL 5 GIUGNO

Appuntamento alle ore 17.30 con il bollettino coronavirus dell’Emilia Romagna di oggi, sabato 6 giugno 2020. Ieri è stato registrato un calo di infettati ma un aumento di decessi: +17 contagiati (nessuno sintomatico) e +13 morti, totale di 27.877 casi positivi e 4.167 vittime. I casi attivi sono scesi di 176 unità (totale 2.512), mentre le nuove guarigioni sono 180 (totale 21.198). In deciso calo i numeri dei ricoverati in ospedale: -11 in terapia intensiva (totale 38) e -39 negli altri reparti Covid (totale 281). -126 le persone in isolamento domiciliare (totale 2.193).

Questo il bilancio dei casi positivi per Provincia riportati dalla Regione: 4.498 a Piacenza (+2), 3.547 a Parma (+7), 4.956 a Reggio Emilia (dato invariato), 3.924 a Modena (+2), 4.645 a Bologna (+1); 398 a Imola (+1); 998 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4911 (+3),di cui 1.028 a Ravenna (dato invariato), 944 a Forlì (dato invariato),781 a Cesena (+1) e 2.158 a Rimini (+2).

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA: LE PAROLE DI VENTURI

«Il lockdown generale è stato un errore, non ce n’era bisogno»: parola di Sergio Venturi, ex commissario ad acta per l’emergenza coronavirus in Emilia Romagna. Intervenuto in una diretta organizzata dai Giovani democratici, Venturi ha spiegato che sarebbero più efficaci dei lockdown mirati in alcuni focolai particolarmente aggressivi: «Conviene intervenire nel piccolo, questa è la lezione che abbiamo imparato questo inverno». E Venturi ha rivendicato la chiusura del Comune di Medicina: «In questo modo abbiamo evitato che Bologna diventasse Bergamo».

Nelle scorse ore la Regione ha reso noto che è stato istituito il primo Hub regionale e nazionale per la terapia intensiva: sarà strutturato su 6 ospedali in 4 città, con 146 nuovi posti letto per l’attività ordinaria ed eventuali emergenze. «Investiamo nella sanità pubblica», il messaggio del governatore Stefano Bonaccini: l’investimento complessivo è stato di 26 milioni di euro, di cui 5 milioni raccolti con la campagna regionale “Insieme si può”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA