CORONAVIRUS ITALIA, BOLLETTINO 13 GENNAIO/ Ministero Salute: 507 morti, 15.774 casi

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Italia, i dati del Ministero della Salute sull’emergenza sanitaria: 507 morti, 15.774 casi, scende il tasso di positività dell’1,1%

bollettino coronavirus italia
Il ministro della Salute, Roberto Speranza (LaPresse)

Sono 507 i morti registrati nelle ultime 24 ore risultati positivi al Covid-19: il dramma della pandemia purtroppo vede superata quota 80mila vittime nell’ultimo bollettino del Ministero della Salute, per la precisione 80.326 decessi. 15.774 i nuovi casi registrati, con 20.552 guariti-dimessi in più rispetto a ieri e con il tasso di positività che scende al 9% (-1,1%) dopo gli ultimi 175.429 tamponi processati nelle ultime 24 ore.

Ad oggi in Italia sono positivi al coronavirus 564.774 persone, con il calo di 5.266 unità rispetto a ieri: sul fronte dei ricoveri, calano di 57 posti le terapie intensive occupate (2.579 totali) e di 187 ricoverati in corsia d’ospedale (23.525 totali) mentre in isolamento domiciliare sono 538.670 gli italiani con pochi o zero sintomi. Il Covid circola maggiormente nelle ultime ore tra Lombardia (2.245 nuovi casi), Veneto 1884, Sicilia 1.969, Lazio 1.612 ed Emilia Romagna 1.178. Alle ore 10.30 di stamattina sono 800.730 le persone vaccinate in Italia con le dosi Pfizer. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Appuntamento alle ore 17.00 con il bollettino coronavirus Italia di oggi, mercoledì 13 gennaio 2021. Come vi abbiamo raccontato, ieri sono stati registrati 14.242 nuovi casi positivi su 141.641 tamponi processati. Entrambi i dati in aumento rispetto a lunedì, ma diminuisce il tasso di positività: dal 13,7% di due giorni fa al 10,05% di ieri. La Regione con più contagiati è stata il Veneto con 2.134 nuovi infettati, seguita da Sicilia (1.913), Emilia Romagna (1.563) e Lazio (1.381).

Purtroppo dobbiamo registrare un aumento di decessi: +616 morti rispetto al +448 di lunedì, totale di 79.819 vittime di Covid-19 dall’inizio dell’epidemia. Buon balzo in avanti per quanto riguarda i guariti: +19.565 per un totale di 1.653.404. Nuovamente in calo il dato dei soggetti che adesso hanno il virus: -5.939 attuali positivi per un totale di oltre 570 mila persone. Infine, la situazione dei ricoverati: -6 pazienti in terapia intensiva (2.636) e +109 pazienti negli altri reparti Covid (23.712).

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA: LE ULTIME NOTIZIE

In attesa del bollettino coronavirus Italia di oggi, registriamo le nuove dichiarazioni del ministro della Salute, Roberto Speranza. L’esponente di Leu ha spiegato che questa settimana c’è un peggioramento generale della situazione epidemiologica, a partire dal rialzo dei ricoverati in terapia intensiva, indice Rt e focolai sconosciuti.”L’epidemia è nuovamente in fase espansiva”, ha spiegato Speranza, che ha confermato la proroga dello stato di emergenza: ”Quando tutti i parametri peggiorano contemporaneamente abbiamo l’obbligo di prendere nuove misure e il governo ritiene inevitabile prorogare al 30 aprile stato di emergenza”. Novità anche per quanto riguarda la zona gialla: il ministro della Salute ha rimarcato che il Governo è intenzionato a confermare il divieto di spostamento tra regioni anche in zona gialla e il divieto di asporto dopo le ore 18 dai bar.



© RIPRODUZIONE RISERVATA