CORONAVIRUS ITALIA, BOLLETTINO 20 APRILE/ Ministero Salute: 390 morti, 12.074 casi

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Italia, i dati del ministero della Salute sull’emergenza sanitaria: 390 morti, 12.074 nuovi casi e 580 ricoveri in meno

bollettino coronavirus italia
Roberto Speranza, Ministro della Salute (LaPresse, 2021)

Sono purtroppo ancora 390 i morti positivi al coronavirus nel bollettino del Ministero della Salute diffuso oggi pomeriggio: nelle ultime 24 ore, i nuovi casi totali di Covid-19 sono stati 12.074 con quasi il doppio di guariti-dimessi (22.453 in tutta Italia). Il tasso di positività registrato dal bollettino Covid scende dell’1,9% (4,1%), a fronte dei 294.045 tamponi-test rapidi processati in tutte le Regioni. Da inizio pandemia le vittime sono 117.633, un numero monstre che costringe ad azioni sempre più rapide e limitando i tanti errori profusi finora, come ha ricordato oggi il Premier Draghi intervenendo ad un evento in preparazione al Global Health Summit.

A livello ospedaliero, si registrano 26.406 italiani ancora ricoverati, con calo importante di 580 unità rispetto a ieri: le terapie intensive occupate sono 3.151, 93 in meno rispetto a lunedì (ingressi giornalieri 182) mentre i cittadini in isolamento domiciliare sono 456.309. In tutto il Paese sono ancora positivi al Covid-19 ben 482.715 persone, un calo netto – che si conferma costante nelle ultime 2 settimane – di ben 10.774 unità. A livello di diffusione regionale, sopra quota 1000 nuovi casi in 24 ore si segnalano la Lombardia (1.670, a fronte però di 46mila tamponi), Campania (1.750, 24mila tamponi), Puglia (1.180, 13.376 test), Sicilia (1.148, 29mila tamponi). (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Appuntamento attorno alle ore 17.00 con il bollettino coronavirus Italia di oggi, martedì 20 aprile 2021, con i dati aggiornati sull’emergenza Covid-19. Come vi abbiamo ricordato, ieri sono stati registrati 8.864 nuovi casi positivi su quasi 147 mila tamponi processati tra molecolari e antigenici. La regione più colpita è stata la Campania con 1.334 nuovi infettati, seguita da Sicilia (1.123) e Lombardia (1.040).

In lieve rialzo il tasso di positività, dal 5,5% di domenica al 6% di lunedì, mentre è stato annotato un aumento di decessi: +316 morti di Covid-19, totale di 117.243 vittime da inizio pandemia. Buon balzo in avanti per quanto riguarda i guariti, +19.669, mentre sono diminuiti sensibilmente gli attuali positivi: -11.122, totale di 493.489 soggetti che hanno il virus. Per quanto riguarda i ricoverati, -67 pazienti in terapia intensiva (3.244) e +94 pazienti negli altri reparti Covid (23.742).

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA: LE ULTIME NOTIZIE

In attesa dei nuovi dati del bollettino coronavirus Italia, prosegue il dibattito sulle riaperture. Gli esperti sono divisi sull’accelerata voluta dal governo guidato da Mario Draghi, questo il giudizio del farmacologo Silvio Garattini ai microfoni di Agorà: «Le aperture siano molto graduali: se apriamo tutto insieme ritorniamo inevitabilmente nella situazione di prima, serve molta prudenza». Uno dei dossier più discussi è quello relativo al coprifuoco, la Lega è in pressing: «Proposta di rinviarlo alle 23 già dal 26 aprile? Sicuramente: lo chiedono gran parte delle regioni e dei sindaci a prescindere dai colori politici», le parole di Matteo Salvini ai microfoni di Radio 24. Anche Fratelli d’Italia è d’accordo: «Sulle riaperture bisogna cambiare paradigma: basta con il coprifuoco», il giudizio di Giorgia Meloni ai microfoni del Corriere della Sera.

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA: DATI 19 APRILE

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA