BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 3 APRILE/ +4132 casi e altri 97 morti

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Lombardia, i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 3 aprile 2021: le ultime notizie su morti, contagi e ricoverati

bollettino coronavirus lombardia
Letizia Moratti, vicepresidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Non è purtroppo per nulla incoraggiante il bollettino coronavirus Lombardia di oggi, sabato 3 aprile 2021. I casi di contagio sono infatti in aumento nelle ultime 24 ore: dalle 3.941 positività di ieri si è passati alle 4.132 di oggi. Se venerdì i tamponi processati erano stati 57.421, oggi i test elaborati sono stati 57.954. In aumento, dunque, dal 6,8% al 7,13% odierno il tasso di positività. Invariato il numero di morti nelle ultime 24 ore: 97 decessi come ieri, che portano il totale delle vittime dall’inizio della pandemia a quota 31.056. Le persone attualmente positive in Lombardia sono 94.125, di cui 86.603 in isolamento domiciliare. Sul fronte ospedaliero aumentano di 53 gli ingressi nei reparti Covid e sono 6.660 i degenti nelle strutture sanitarie. Per quanto riguarda le terapie intensive i ricoverati sono 862, ieri 857, mentre cresce anche il numero di guariti e/o dimessi che raggiunge quota 622.859 da inizio emergenza.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, I DATI DI IERI

Nell’ultimo bollettino coronavirus Lombardia sono arrivate buone notizie, ma resta ancora elevato il numero di morti. Come vi abbiamo raccontato, venerdì sono stati segnalati 3.941 nuovi casi positivi su oltre 57 mila tamponi processati e 97 nuovi decessi, che hanno portato il totale a 30.959 vittima dall’inizio dell’epidemia. Il tasso di positività è sceso al 6,8%, mentre diminuiscono i ricoverati negli ospedali lombardi: -3 pazienti in terapia intensiva e -120 pazienti negli altri reparti Covid.

Questo il conto dei nuovi casi positivi per provincia segnalato dal bollettino coronavirus Lombardia di ieri: 1.273 nuovi casi in provincia di Milano (537 Milano città), 264 in provincia di Bergamo, 656 in provincia di Brescia, 299 in provincia di Como, 137 in provincia di Cremona, 97 in provincia di  Lecco, 84 in provincia di Lodi, 217 in provincia di Mantova, 389 in provincia di Monza e Brianza, 195 in provincia di Pavia, 63 in provincia di Sondrio, 164 in provincia di Varese.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: LE ULTIME NOTIZIE

In attesa del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, torniamo sul caos vaccini. La Regione ha presentato il nuovo piano e attende il cambio di passo, Silvio Garattini si è espresso così sulla nuova tabella di marcia: «Troppi gli errori fatti in passato, anche di comunicazione ora bisogna ridare fiducia alla gente». Intervenuto ai microfoni di Repubblica, il farmacologo ha spiegato: «Altrove, di fronte ad errori, è stato chiesto scusa. L’ha fatto Angela Merkel in Germania, l’ha fatto la presidente dell’Unione Europea Ursula von der Leyen. Forse perché si tratta di donne, i maschi di solito non lo fanno, si credono infallibili. Se mi riferisco a Fontana? Hanno azzerato Aria buttandoli fuori come se non dipendessero da loro, come dire questi andavano male ma noi non c’entriamo. Eppure chiedere scusa facilita il rapporto con la gente e sarebbe un atto importante per far sì che le persone sappiano che tutte le attività umane possono sbagliare». Poi Garattini ha spiegato cosa fare per evitare di sbagliare: «Nel fare in modo che la gente abbia possibilità di prenotarsi, che trovi qualcuno che risponde e soprattutto che poi quelle prenotazioni vengano mantenute o almeno che si venga avvisati tempestivamente se non si possono rispettare. Nessuno vuole sottacere che si tratti di un’attività complessa».

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: DATI 2 APRILE 2021

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA