BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA/ Video conferenza stampa: +4 morti, +155 casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, la nuova conferenza stampa in diretta video dalla Regione, con i dati del 3 luglio: nuovi infetti, guariti ed eventuali morti

bollettino coronavirus lombardia
Giulio Gallera, assessore al Welfare di Regione Lombardia (Foto LaPresse)

Decessi in calo, nuovi casi positivi in aumento: questo un estremo riassunto del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, venerdì 3 luglio 2020. Come reso noto dalla Regione, nelle ultime 24 ore sono stati registrati +4 decessi e +115 casi positivi, dei quali 34 debolmente positivi e 35 individuati a seguito di test sierologici. Ottime notizie sul fronte dei guariti e dei dimessi: +261 rispetto a ieri, conto totale di 67.81 unità. Invariato il numero di ricoverati sia in terapia intensiva (41), sia negli altri reparti Covid (241). Qui di seguito la slide e la conferenza stampa da Regione Lombardia con Alberto Zucchi (direttore Epidemiologia ATS Bergamo) su polmoniti in provincia di Bergamo. (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: LE ULTIME NOTIZIE

Nuovo bollettino sull’epidemia di coronavirus nella regione Lombardia. Anche oggi, venerdì 3 luglio, spazio alla diretta video della conferenza stampa riguardante l’andamento della curva epidemiliogica, che negli ultimi due giorni ha mostrato una tendenza al rialzo. Ieri sono stati segnalati 98 casi in più in regione, con l’aggiunta di ben 21 morti. I dati positivi giungono però dagli ospedali, dove sono stati dimessi 36 pazienti non gravi, con le terapie intensive che rimangono invece inalterati. 188 invece le persone guarite in totale, mentre a Milano situazione stabile, con 28 contagi fra città e provincia, di cui 17 nello stesso capoluogo lombardo. Giulio Gallera, assessore regionale al Welfare, ha commentato gli ultimi dati spiegando: “Continua il decremento del numero dei ricoverati (-36) e aumenta quello dei guariti (+188). Da segnalare inoltre che, relativamente ai 98 casi positivi, 30 fanno riferimento a test sierologici e 36 sono debolmente positivi. Per quanto riguarda i decessi, che purtroppo oggi sono 21, va sempre sottolineato che questi aggiornamenti sono riferibili alla tempistica con cui le anagrafi comunali e gli ospedali ci comunicano tali dati”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, TEST SIEROLOGICI “MOBILI”

Continua intanto la massiccia campagna sierologica e a ieri sono stati eseguiti 502.510 test a 389mila cittadini, con l’aggiunta di 113mila fra operatori sanitari, socio-sanitari, forze dell’ordine, personale dei tribunali e via discorrendo. “Nei prossimi giorni, in Provincia di Lodi – ha annunciato sempre Gallera – verrà attivata una ulteriore importante campagna di screening sierologico che prevede la realizzazione di prelievi ematici ai cittadini che ancora non l’avevano eseguito”. L’assessore Foroni ha parlato di “ulteriore passo avanti nell’affrontare la fase post emergenziale, che si aggiunge alle diverse misure già prese dalla Lombardia in queste settimane per affrontare la crisi sanitaria”. Il mio ringraziamento va all’assessore Gallera per l’importante iniziativa a tutela della salute pubblica, condotta in condizioni di massima sicurezza per soddisfare le necessarie attività di follow up indispensabili in questa fase dell’emergenza sanitaria”. I test sierologici potranno essere effettuati anche in ambito extraospedaliero e in strutture mobili grazie ad un provvedimento approvato ieri in Giunta.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA DI IERI 2 LUGLIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA