BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 12 MAGGIO/ +36 morti, +1.198 casi, ricoveri in calo

- Davide Giancristofaro Alberti

Ecco i dati del nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia di oggi, mercoledì 12 maggio 2021: altri 1.198 nuovi contagi e 36 morti

caso camici attilio fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse)

Sono giunti anche oggi i consueti dati relativi al nuovo bollettino Coronavirus per la Regione Lombardia in riferimento a oggi, mercoledì 12 maggio 2021. Stando a quanto reso noto dalla Regione guidata da Attilio Fontana incremento dei nuovi casi positivi che rispetto ai quasi 800 di ieri balzano arrivando a 1.198 di cui 93 debolmente positivi. I tamponi eseguiti però sono stati oltre 50 mila (contro i 34 mila di ieri) tra molecolari e antigenici. I morti sono 36 più di ieri per un totale di 33.271 mentre la buona notizia è relativa alla diminuzione dei ricoverati nelle terapie intensive (-6) e nei reparti (-115). Ma vediamo nel dettaglio qual è stata la situazione nelle varie città lombarde.

La provincia più colpita resta ancora una volta il capoluogo Milano con 362 nuovi casi di cui 141 a Milano città. Segue Varese con 163 nuovi casi e poi Brescia con 136. Segnaliamo inoltre 96 nuovi casi nella provincia di Monza e Brianza; 85 nuove unità positive a Como e 82 a Bergamo; 73 a Mantova. Numeri più bassi si registrano a Pavia (63); Cremona (42); Lecco (33); Sondrio (25) e Lodi (8): (Aggiornamento di Emanuela Longo)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Quando saranno le 17:00 potremo leggere il nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia, il classico report giornaliero aggiornato ad oggi, mercoledì 12 maggio 2021, contenente tutti i dati riguardanti il contagio, quindi i morti, i nuovi casi di positività e la situazione ospedaliera. Così come ormai sta succedendo da un mese, la Lombardia continua ad attraversare una fase positiva, e ieri sono emersi 788 nuovi contagiati a fronte di 33.979 tamponi processati, per un indice di positività in calo fino al 2.3%, praticamente identico alla media nazionale.

Si registrano purtroppo altri 30 morti, per un totale di 33.235 decessi da quando è scoppiata la pandemia, a febbraio 2020. Bene anche la situazione ospedaliera, con 454 pazienti ricoverati in terapia intensiva (-25), e altri 2.556 in degenza normale (-112). Milano, con 256 casi fra città e provincia è la zona che registra più contagi, seguita da Brescia a 102 con Como a 66.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 12 MAGGIO, NUMERI ANCORA DA ZONA GIALLA

Numeri che dovrebbero confermare la zona gialla per un’altra settimana, nonostante l’indice Rt stia lentamente salendo sfiorando l’1. Nelle ultime ore, comunque, il Cts potrebbe consigliare al ministero della salute di archiviare l’indice di trasmissione, considerato “datato”, con un altro indice, come ad esempio quello riguardante l’occupazione negli ospedali, di conseguenza la Lombardia dovrebbe dormire sonni tranquilli in quanto quasi tutti i parametri sono molto positivi.

Intanto le case di gioco ieri hanno protestato chiedendo la riapertura immediata, stiamo parlando delle sale slot, dei bingo e via discorrendo, e proprio nella giornata di ieri la regione ha deliberato nuovi interventi a contrasto della ludopatia pari a 8.2 milioni di euro: “Il provvedimento dà continuità alla nostra offerta in termini di prevenzione, diagnosi e cura del Gap e dei servizi già inseriti dal 2017 nei Livelli essenziali di assistenza (Lea). Ciò anche a fronte di una situazione epidemiologica, relativa all’infezione Covid, che ha comportato qualche ritardo nell’erogare le prestazioni e applicazioni a volte parziali delle stesse per ragioni legate alla sicurezza di pazienti e operatori”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA