LOMBARDIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 12 SETTEMBRE/ 3 morti, 449 casi, 60 terapie totali

- Alessandro Nidi

Bollettino Coronavirus Lombardia di oggi, domenica 12 settembre 2021: 3 morti, 449 nuovi casi, 60 terapie intensive totale, tasso positività allo 0,9%

Attilio Fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Il bollettino quotidiano diffuso dalla Lombardia mostra una diffusione molto lenta del coronavirus nella sua forma di variante Delta, confermando il trend in frenata di tutto il Paese: sono 449 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, con però 48.882 tamponi processati e con un tasso di positività che rimane molto basso allo 0.9%.

Si segnalano purtroppo anche 3 morti, con il conto totale da inizio pandemia che vede la Lombardia piangere 33.953 decessi: i dimessi-guariti oggi sono 331, mentre le persone ancora positive al tampone Covid-19 sono in tutto 11.502 (+115 rispetto a sabato). A livello di ospedalizzazioni, sono 60 i posti in terapia intensiva occupati in Lombardia (+1), mentre i ricoverati nei reparti ordinari salgono a 412 (+10). Da ultimo, la mappa del contagio provinciale vede Milano davanti con 147 nuovi contagi, segue Brescia con 59, Varese 39, Monza 34, Bergamo e Lecco 24, Pavia 19, Mantova 17, Lecco 15, Como 13, Cremona 10, Sondrio 5. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Anche oggi, domenica 12 settembre 2021, torna l’appuntamento quotidiano con il bollettino Coronavirus Lombardia, che, attraverso i dati diffusi dal Ministero della Salute (la Regione li comunica dal lunedì al venerdì, mentre nel fine settimana occorre fare riferimento al bollettino nazionale, ndr), fornisce una fotografia puntuale circa la diffusione del virus SARS-CoV-2 sul territorio lombardo, a cominciare dai nuovi contagi rilevati e dalla pressione esercitata sul tessuto nosocomiale locale.

Volgendo lo sguardo ai dati relativi al bollettino di ieri, scopriamo che sono stati individuati 596 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore. Tre le nuove vittime, che portano il conto dei decessi in Lombardia dall’inizio della pandemia a quota 33.950. I tamponi processati sono stati 59.160 e, di conseguenza, il tasso di positività  si è attestato all’1%. Sul fronte ospedaliero, i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 59, mentre sono cresciuti i ricoveri negli altri reparti Covid (in tutto 402, con un aumento nell’ordine delle 11 unità). Infine, sono 142 in più gli attualmente positivi: il totale parla di 11.387 cittadini lombardi.

CORONAVIRUS LOMBARDIA, IL PIANO PER LA TERZA DOSE DI VACCINO

In attesa del nuovo bollettino Coronavirus Lombardia, rammentiamo che l’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) ha dato il via libera alla terza dose di vaccino anti-Covid per specifiche categorie di persone e, in tal senso, la Lombardia sta pianificando la vaccinazione. In particolare, essa prenderà il via alla fine di settembre con le persone trapiantate e gli immunodepressi, che in tutto raggiungono quota 500mila persone. Toccherà successivamente agli anziani sopra gli 80 anni e a tutti gli ospiti delle Rsa, nel mese di dicembre. A inizio 2022, invece, sarà il turno dei sanitari, poi toccherà a tutti coloro ai quali, nel frattempo, saranno scaduti i dodici mesi dalla seconda dose vaccinale (o dalla singola dose, se il siero inoculato era il monodose Johnson&Johnson).

Peraltro, si sa già con certezza che non ci saranno più le vaccinazioni nei grandi hub vaccinali, in quanto molti di quegli spazi, nel frattempo, saranno riconvertiti e torneranno alla loro funzione iniziale. Punti vaccinali saranno quindi allestiti presso farmacie e studi medici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA