BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 13 GIUGNO/ 257 nuovi casi, 6 morti

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino Coronavirus della Lombardia con i dati di oggi, domenica 13 giugno: aumento nel numero di casi giornalieri (+2 con 10mila tamponi in meno effettuati)

Fontana al centro vaccini
Attilio Fontana al centro vaccini di via Novara, Milano (LaPresse, 2021)

Anche oggi, domenica 13 giugno 2021, si rinnova l’immancabile appuntamento con il bollettino Coronavirus Lombardia, che consente, come di consueto, di disporre di una fotografia aggiornata dell’andamento della pandemia di Covid-19 sul territorio regionale, a cominciare dai nuovi casi rilevati e dalla pressione sulla rete ospedaliera, andata via via affievolendosi nelle ultime settimane. Lo testimoniano, fortunatamente, i recenti dati statistici, che consentiranno alla Lombardia di entrare in zona bianca a partire da domani, lunedì 14 giugno 2021.

Quello odierno, di conseguenza, è l’ultimo bollettino in area gialla e da esso filtrano segnali incoraggianti, malgrado alla voce nuovi casi si debba registrare un +257: di fatto, rispetto a ieri sono state individuate due nuove positività in più, a fronte però di un numero nettamente inferiore di tamponi eseguiti (26.842 tra molecolari e antigenici contro i 36.328 di ieri). Per quanto riguarda le vittime, nelle ultime 24 ore sono stati 6 i decessi registrati connessi al virus (-7 rispetto a ieri), con l’occupazione delle terapie intensive scesa di 4 unità (114) e quella dei reparti di degenza che si attesta a quota 628 pazienti (-5). (aggiornamento di Alessandro Nidi)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, I DATI DI IERI

Il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, domenica 13 giugno, sarà l’ultimo prima dell’ingresso nella zona bianca. Dopo mesi di lockdown, quindi zona arancione e infine gialla con le ultime riaperture, la regione che ha pagato il più alto prezzo in quanto a morti da covid in Italia, più di 33mila decessi, entra finalmente in zona bianca: da domani, niente più coprifuoco, e riaperture senza limite di ogni attività. In poche parole sarà un ritorno alla vita di prima, salvo l’indossare le mascherine e mantenere sempre il distanziamento. Prima di scoprire quest’ultimo bollettino da zona gialla, rivediamo i numeri di ieri, quando sono emersi 255 nuovi contagi su 36.238 tamponi analizzati per un indice di positività pari a 0.7%, uguale a 48 ore fa. Numeri positivi così come sono buoni i dati riguardanti il tasso di occupazione ospedaliero: in terapia intensiva troviamo al momento 118 pazienti, dato in calo di 4 unità, mentre nei reparti di degenza normale il totale di ricoverati con sintomi covid è pari a 633. Infine, per quanto riguarda le vittime, ieri sono stati registrati 13 decessi per coronavirus.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 13 GIUGNO: LE PAROLE DI FONTANA

Numeri molto positivi, tutto merito come al solito delle vaccinazioni anti covid, anche se in questi giorni sta tenendo banco la triste vicenda della povera Camilla, ragazza 18enne di Genova che è morta dopo essersi vaccinata durante un open day della regione Liguria con AstraZeneca. A riguardo il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, uscendo allo scoperto negli scorsi giorni ci ha tenuto a precisare: “Noi non abbiamo mai fatto ‘vax day’ dedicati ai giovani quindi il problema con AstraZeneca per noi non si è posto. Noi seguiamo le indicazioni e dato che le indicazioni suggeriscono di non utilizzare AstraZeneca sotto una certa età noi non lo utilizziamo. Abbiamo in questo momento altri vaccini che utilizziamo. Comunque siamo sempre rispettosi delle indicazioni che ci vengono dati dal commissario e dal Cts nazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA