CORONAVIRUS LOMBARDIA, BOLLETTINO 14 AGOSTO/ +1 decesso, +97 casi positivi

- Carmine Massimo Balsamo

Coronavirus, il bollettino della Lombardia di oggi, venerdì 14 agosto 2020: le ultime notizie su morti, casi positivi e guariti.

bollettino coronavirus lombardia
Regione Lombardia, Attilio Fontana e Giulio Gallera (LaPresse)

Regione Lombardia ha diffuso pochi istanti fa il bollettino coronavirus di oggi, venerdì 14 agosto 2020. Nelle ultime 24 ore è stato registrato un nuovo decesso, che ha portato il conto totale a 16.836 vittime dall’inizio dell’epidemia. Rispetto a ieri sono stati effettuati +7.464 tamponi e sono stati annotati 97 nuovi casi positivi, di cui 15 debolmente positivi e 2 individuati a seguito di test sierologici. Registrato un solo nuovo caso positivo nelle province di Cremona, Lodi e Sondrio, mentre resta Milano la provincia più colpita con 30 nuovi infettati. Superata quota 75 mila guariti: +258 nelle ultime 24 ore, totale di 75.012 unità, Infine, il punto sui ricoverati: +1 paziente in terapia intensiva (12), -17 pazienti negli altri reparti Covid (153). (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Bollettino coronavirus Lombardia, appuntamento attorno alle ore 17.00 con i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati ad oggi, venerdì 14 agosto 2020. Come vi abbiamo raccontato, ieri sono stati registrati 2 nuovi decessi dopo tre giorni senza vittima di Covid-19: conto totale salito a 16.835 morti. In calo i nuovi casi positivi, giovedì +74, di cui 14 debolmente positivi e 4 individuati a seguito di test sierologici. Quattro province hanno registrato un solo contagiato in più – Como, Cremona, Lodi e Sondrio – mentre la provincia con più casi è stata Milano, con 28 infettati, di cui 14 Milano città. +54 tra dimessi e guariti, mentre c’è da mettere in risalto un aumento di ricoverati: +1 ricoverato in terapia intensiva e +5 ricoverati negli altri reparti Covid.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, LE ULTIME NOTIZIE

Come vi abbiamo raccontato, il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che stabilisce le regole per chi proviene da Grecia, Spagna, Croazia e Malta, con obbligo di auto segnalazione e obbligo di tampone entro 48 ore. Soddisfatta Regione Lombardia, dopo le parole del presidente Attilio Fontana è arrivato il commento dell’assessore al Welfare Giulio Gallera: «Per i cittadini lombardi che rientrano da questi Paesi mettiamo a disposizione il supporto operativo e informativo necessario attraverso il numero unico 116117, che fornirà i riferimenti delle ATS di competenza per domicilio». L’assessore ha poi aggiunto: «Regione Lombardia ha affrontato da subito il tema dei cittadini provenienti dall’estero attraverso un protocollo specifico per il settore agricolo che prevede il tampone per i lavoratori stagionali e con il monitoraggio e controllo costante da parte delle ATS per coloro che hanno contatti stretti (es. badanti) con persone anziane e fragili».

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 13 AGOSTO

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA