BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 14 GENNAIO/ +115 morti, scende tasso positività

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 14 gennaio 2022: ieri i casi emersi in regione sono stati 39.683. Scopriamo gli ultimi aggiornamenti

Bertolaso e Moratti
Guido Bertolaso e Letizia Moratti (LaPresse, 2021)

In rialzo i principali indicatori del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, venerdì 14 gennaio 2022. Come reso noto dal Pirellone, nelle ultime 24 ore sono stati annotati 33.856 nuovi infettati su oltre 214 mila test effettuati. In ribasso la percentuale dei positivi sui tamponi processati, al 15,8%, mentre il conto dei decessi tocca quota +115, bilancio di 35.777 vittime di Covid-19 dall’inizio dell’epidemia. In rialzo i ricoverati negli ospedali lombardi: +5 pazienti in terapia intensiva, +17 pazienti negli altri reparti Covid.

Questo il bilancio dell’incremento di casi positivi per provincia: +10.450 nuovi casi in provincia di Milano, +2.999 in provincia di Bergamo, +4.473 in provincia di Brescia, +1.998 in provincia di Como, +1.087 in provincia di Cremona, +897 in provincia di Lecco, +821 in provincia di Lodi, +1.433 in provincia di Mantova, +2.709 in provincia di Monza e Brianza, +1.855 in provincia di Pavia, +961 in provincia di Sondrio e +2.976 in provincia di Varese. (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Ecco il bollettino coronavirus della regione Lombardia di oggi, venerdì 14 gennaio. Sarà una data molto importante quella odierna in quanto scopriremo se, come sembra, la regione governata da Fontana sarà costretta a lasciare la zona gialla per entrare in arancione. Del resto tutti gli indicatori sono peggiorati con costanza nelle ultime settimane, di conseguenza la “decolorazione” è fortemente quotata, a meno di dimissioni in massa nelle ultime ore.

In ogni caso, rivediamo brevemente il bollettino di ieri, quando i casi di positività sono stati in totale 39.683 a fronte di 237.324 tamponi analizzati sia antigenici quanto molecolari. Il tasso di positività è stato pari al 16.7 per cento, mentre negli ospedali abbiamo registrato un doppio aumento in terapia intensiva e in area medica rispettivamente di 4 e 135, per un totale di 257 e 3.452 allettati nei nosocomi lombardi. Infine il dato più triste, quello riguardante le vittime da covid, ieri altre 52, e il numero relativo ai contagi nella provincia di Milano, ieri +13.192.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 14 GENNAIO: RAGGIUNTO IL PLETEAU?

E la Lombardia potrebbe essere giunta ad un plateu, ovvero, aver raggiunto il picco di contagi. A spiegarlo nelle scorse ore è stato il Corriere della Sera, dopo aver visionato un grafico in mano alla Direzione generale Welfare lombarda, che mostra l’andamento dei contagi covid in regione.

Ebbene, dal 28 novembre 2021 allo scorso 4 gennaio 2022, l’ascesa dei positivi è stata costante, ma dal 5 gennaio in avanti si è assistito di fatto ad una costante nel numero dei contagi giornalieri e nel tasso di positività, che fa appunto pensare come si sia raggiunto il picco massimo dei contagiati. Si tratta quindi di una buona notizia, che significherebbe che nei giorni che verranno i casi dovrebbero iniziare a scendere con costanza, si spera forse per sempre, o comunque per un lungo periodo di relativa tranquillità. In ogni caso, a meno di colpi di scena, ciò non dovrebbe impedire alla Lombardia di finire comunque in zona arancione da lunedì.



© RIPRODUZIONE RISERVATA