BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 14 MAGGIO/ +1.160 contagi, +23 decessi

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino coronavirus della regione Lombardia con i dati riguardanti il contagio di covid aggiornati ad oggi, venerdì 14 maggio 2021: +23 morti

lombardia
Regione Lombardia, Letizia Moratti e Attilio Fontana (LaPresse)

E’ giunto da poco il nuovo bollettino Coronavirus relativo alla Regione Lombardia con i dati aggiornati di oggi, venerdì 14 maggio 2021. Stando a quanto reso noto dalla Regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 1.160, di cui 72 debolmente positivi alla luce di 44.005 tamponi eseguiti, tra molecolari e antigenici. Continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-6) e nei reparti (-100). In merito al tasto dolente, quello relativo ai decessi, nelle ultime 24 ore sono stato +23 per un totale di 33.307 dall’inizio della pandemia.

Passiamo ai nuovi casi per provincia: a detenere ancora il primato è Milano con 298 nuove unità positive di cui 108 a Milano città; segue Brescia con 148 casi e poi Bergamo con 129 mentre Varese aggiunge altri 125 casi. Ancora a tre cifre la situazione a Como con 111 casi positivi. Ecco nelle altre province: Monza e Brianza (67); Pavia (55); Sondrio (52); Mantova (49); Cremona (42); Lecco (38); Lodi (10). (Aggiornamento di Emanuela Longo)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTO DI IERI

E’ venerdì 14 maggio 2021, altro giorno in cui scopriremo l’evoluzione dei contagi di covid della regione Lombardia grazie al classico bollettino coronavirus emesso in serata. C’è grande attesa per scoprire quale sarà la colorazione delle prossime due settimane, comunicata come sempre oggi dopo la cabina di regia, ma non dovrebbero essere previste grosse novità, con una conferma del giallo almeno per altri sette giorni.

In attesa comunque di dati più certi rivediamo brevemente il bollettino coronavirus della Lombardia di ieri quando sono emersi altri 1.396 casi a fronte di 49.484 tamponi processati. Si registrano ancora morti, ieri 13 per un totale da inizio pandemia pari a 33.284 decessi, mentre la situazione ospedaliera vede 417 pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva dei nosocomi regionali (dato in calo di 31 unità rispetto a ieri), e altri 2.351 in degenza normale (meno 90). A livello provinciale, infine, si segnala sempre Milano con più casi, totale 431 fra città e provincia, seguita da Brescia a quota 161, con Monza invece che ha comunicato 129 casi.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 14 MAGGIO: LA MORATTI SUI RICHIAMI ESTIVI

Intanto nella giornata di ieri è tornata a parlare Letizia Moratti, vicepresidente della regione Lombardia nonché assessore al Welfare, che ha fatto chiaramente capire che chi dovrà ricevere la seconda dose di vaccino durante il mese di agosto, dovrà essere vaccinato fuori regione, in quanto non si potrà obbligare l’eventuale vacanziere a tornare in Lombardia: “Per i richiami ad agosto bisogna vaccinare i vacanzieri fuori regione”, ha spiegato parlando con i microfoni del quotidiano La Stampa, per poi aggiungere: “Abbiamo vaccinato tutti coloro che lavorano qui pur non avendo la residenza – dice – ma siamo consapevoli che il problema delle vacanze c’è. Stiamo lavorando in Regione per evitare di fissare appuntamenti nel periodo clou, cioè metà agosto, quando in molti saranno in ferie. Auspichiamo una collaborazione tra regioni almeno per quanto riguarda i lavoratori lombardi. Se una persona deve fare la seconda dose mentre è in un’altra regione, allora pensiamo che debba essere quella regione a fargliela. Ma sappiamo che non è facile”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 13 MAGGIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA