BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 15 GIUGNO/ +182 casi, crolla tasso positività

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 15 giugno: quanti contagi oggi in regione? Ecco tutti i numeri aggiornamenti sulla pandemia di covid

Attilio Fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Nuovi aggiornamenti sull’emergenza sanitaria in Lombardia. Pochi istanti fa è stato diramato il bollettino coronavirus della Regione guidata da Attilio Fontana di oggi, martedì 15 giugno 2021. Come reso noto, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 182 nuovi casi positivi su quasi 32 mila tamponi processati. La provincia più colpita è quella di Varese con 54 nuovi contagiati, seguita da quella di Milano (+48) e da quella di Sondrio (+14).

Il bollettino coronavirus della Lombardia odierno ha riportato 8 nuovi decessi, che portano il totale a 33.737 vittime di Covid-19 dall’inizio dell’epidemia. In calo la percentuale dei positivi sui tamponi effettuati: dallo 0,8% di ieri allo 0,5% di oggi. Ancora in calo il conto dei ricoverati negli ospedali lombardi: -9 pazienti in terapia intensiva (100) e -6 pazienti negli altri reparti Covid (590). (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

E’ tutto pronto per scoprire il nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia di oggi, martedì 15 giugno. E’ il secondo giorno in Zona Bianca per la regione governata da Fontana, e anche quella di ieri è stata una giornata positiva, come del resto avviene ogni primo giorno della settimana. Il bollettino di ieri ha infatti comunicato 102 nuovi casi di positività su 11.699 tamponi processati fra molecolari e antigenici, due dati che hanno permesso di ottenere un indice di positività pari allo 0.87 percento, un numero assolutamente positivo e che fa ben sperare in ottica futura.

A livello ospedaliero si segnala un nuovo calo dei ricoverati, a cominciare da quelli ricoverati nelle terapie intensive dei nosocomi lombardi, dove si trovano al momento 109 pazienti, meno 5 rispetto all’ultimo bollettino. In degenza normale invece il calo è stato di 32 unità, per un totale di 596 ricoverati con covid. A livello provinciale infine, ancora una volta è Milano la zona della Lombardia a comunicare più dati, leggasi 42 seguita da Bergamo con 17 contagi e da Sondrio a quota 11.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 15 GIUGNO: RASI SUL FOCOLAIO IN PALESTRA A MILANO

Intanto in Lombardia c’è grande attenzione nei confronti del focolaio scoppiato in una palestra di Milano dopo che un uomo che si allenava, che si era sottoposto a doppia vaccinazione, prima dose e richiamo, è risultato poi avere il covid, colpito dalla temuta variante Delta. Guido Rasi, ex direttore dell’agenzia europea del farmaco, l’Ema, ha commentato: “Se la persona era completamente immunizzata – le sue parole rilasciate ieri mattina ai microfoni del programma di Rai Tre, Agorà – questa cosa merita uno studio per capire cosa è successo: vedere intanto lo stato immunologico, se ci fossero altre patologie che non conosciamo o se invece è una semplice resistenza al vaccino e indubbiamente dobbiamo prepararci a un problema”.

Guido Rasi, attuale consulente del commissario covid Figliuolo, ha aggiunto: “Questa palestra deve diventare un prototipo di studio per capire come sia avvenuto il contagio, perchè sembrava una palestra organizzata in maniera seria, il che preoccupa ancora di più. Va capito non può sfuggirne di farlo diventare un prototipo di studio, una modellistica. E’ vitale per la ripresa di tutte le attività”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 14 GIUGNO



© RIPRODUZIONE RISERVATA