BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 18 GENNAIO/ +64 morti, tasso positività in calo

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 18 gennaio 2022: facciamo il punto sulla regione con gli ultimi dati sui contagi. Ieri emersi altri 9.883 positivi

Attilio Fontana, Lombardia
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Diminuiscono i decessi e il tasso di positività, ma aumentano i casi positivi: questo un primo bilancio del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, martedì 18 gennaio 2022. Come reso noto dal Pirellone, nelle ultime 24 ore sono stati annotati 37.823 nuovi casi positivi su oltre 319 mila tamponi processati. Il conto dei decessi è salito di 64 morti: totale di 36.056 vittime di Covid-19 da inizio pandemia. La percentuale dei positivi sui test effettuati si attesta all’11,8%, mentre il dato dei ricoverati è in rialzo: stabile il numero di pazienti in terapia intensiva (267), +55 pazienti negli altri reparti Covid (3.704).

Questo il bilancio dell’incremento dei casi per provincia riportato dal bollettino coronavirus Lombardia odierno: 11.322 nuovi casi in provincia di Milano, 3.287 in provincia di Bergamo, 5.699 in provincia di Brescia, 2.205 in provincia di Como, 1.222 in provincia di Cremona, 1.178 in provincia di Lecco, 806 in provincia di Lodi, 1.999 in provincia di Mantova, 3.444 in provincia di Monza e Brianza, 2.204 in provincia di Pavia, 587 in provincia di Sondrio, 2.874 in provincia di Varese. (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Scopriamo insieme il bollettino coronavirus della regione Lombardia della giornata di oggi, martedì 18 gennaio 2022. Ieri è scattata una nuova settimana in zona gialla per la regione di Attilio Fontana, e ancora una volta i numeri sono stati in ribasso rispetti a quelli degli scorsi giorni. Il bollettino di ieri segnalava infatti 9.883 casi di positività su 68.733 tamponi analizzati, per un tasso di positività in rialzo, come storicamente ogni lunedì, pari al 14.3 per cento.

Negli ospedali della regione Lombardia troviamo al momento 267 pazienti gravi, quelli ricoverati in terapia intensiva, dato in decrescita di una unità, e altri 3.649 in area medica, un dato quest’ultimo aumentato di 83 allettati. Anche ieri si sono registrati purtroppo dei decessi da covid, leggasi altri 81 morti, per un computo aggiornato, pesantissimo, pari a 35.992 vittime da coronavirus. Infine, uno sguardo alla città di Milano e alla provincia, dove i contagiati da covid ieri sono stati 3.350.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 18 GENNAIO: ESPERIMENTO RIUSCITO A SESTO SAN GIOVANNI

Contagi che sembrerebbero essere quindi in ribasso in Lombardia, grazie anche ad una campagna di vaccinazione di massa che non trova sosta e che anzi, nelle ultime settimane, a seguito dello scoppio della quarta ondata, ha ulteriormente accelerato. Esempio ne è l’hub di Sesto San Giovanni, che ha deciso di tenere aperto 24 ore su 24, anche di notte, lo scorso venerdì 14 gennaio. In totale sono state somministrate ben 1.006 vaccinazioni presso il centro aperto in notturna all’Ospedale Città di Sesto San Giovanni.

Molti coloro che si sono presentati, soprattutto i ragazzi, e che si sono messi in coda anche per un paio d’ore, organizzandosi anche con qualcosa da bere o da mangiare. “Una sperimentazione riuscita con successo che abbiamo avuto l’onore di far partire dalla nostra città”, ha commentato il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, alla luce anche del fatto che chi doveva ricevere la prima dose poteva presentarsi spontaneamente senza alcuna prenotazione. L’evento verrà ripetuto i prossimi due venerdì del mese, quindi il 21 e il 28 gennaio.





© RIPRODUZIONE RISERVATA