BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 19 APRILE/ +1.040 casi, ricoverati in calo

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, lunedì 19 aprile 2021: le ultime notizie su casi positivi, decessi, ricoverati e guariti

caso camici attilio fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse)

Pochi istanti fa è stato diramato il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, lunedì 19 aprile 2021. Come reso noto dalla regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.040 nuovi contagiati (di cui 56 debolmente positivi) su quasi 19 mila tamponi processati tra molecolari e antigenici. La provincia più colpita è quella di Milano con 406 nuovi casi positivi, seguita dalle province di Monza e Brianza e Brescia.

La percentuale dei positivi sui tamponi effettuati è al 5,5%, mentre c’è da annotare un importante incremento di guariti: +7.850 nelle ultime 24 ore, superata quota 690 mila persone. Purtroppo rispetto a domenica sono stati annotati 35 nuovi decessi, totale di 32.319 vittime di Covid-19 dall’inizio dell’epidemia, mentre continuano a diminuire i ricoverati: -14 pazienti in terapia intensiva (708) e -93 pazienti negli altri reparti Covid (4.623). (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Anche oggi verrà diramato il nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia, quello contenente i dati aggiornati a questo lunedì, 19 aprile 2021. E’ il primo giorno di una settimana che probabilmente vedrà la Lombardia uscire dalla zona arancione, anche se la decisione ufficiale arriverà solamente venerdì prossimo, con il consueto monitoraggio. Nel frattempo i casi stanno calando con costanza, così come evidenziato anche dal bollettino di ieri, quando i positivi sono stati 1.782 a fronte di 34.199 tamponi processati, per un tasso di positività pari a 5.2%, al di sotto della media nazionale (ieri 5.5%).

Il numero delle persone decedute resta ancora alto, ieri 64, per un totale da inizio pandemia pari a 32.284, mentre continua la decrescita dei ricoverati in terapia intensiva, 722 pazienti covid nei vari ospedali regionali, uno in meno rispetto a quanto comunicato sabato, con l’aggiunta di 185 posti liberati in degenza normale (4.716 i ricoveri attuali). A livello provinciale, infine, Milano ha registrato 599 nuovi contagi, seguita da Brescia a quota 287, con Monza e Brianza a 135. Intanto proseguono spedite le vaccinazioni e ieri la Moratti ha annunciato il piano che prevede la somministrazione di ben 144mila dosi in un solo giorno

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 19 APRILE, LE PAROLE DI MEYER, LA SCALA

Intanto nella giornata di ieri è uscito allo scoperto Dominique Meyer, sovrintendente del Teatro La Scala di Milano, fra i teatri più prestigiosi al mondo, che conversando con i colleghi dell’agenzia Ansa ha affrontato il tema della pandemia di covid nel mondo dello spettacolo, ma ha parlato anche di inclusività e hi-tech: “Questo momento del Covid – le sue parole pubblicate sull’edizione online nella giornata di ieri – serve anche per mettere diverse cose a posto e penso che sia necessario un lavoro sull’equità uomo/donna, sui salari, sul trattamento professionale”. Meyer ha annunciato l’introduzione di un codice di comportamento a tutela della dignità delle lavoratrici, specificando: “Vorrei che fosse pronto prima dell’estate. C’è una mancanza di regole in tanti luoghi dello spettacolo – ha proseguito il sovrintendente del teatro meneghino – e conviene essere organizzati. Questo momento del Covid serve anche a mettere diverse cose a posto. Dobbiamo far capire alle giovani che se hanno talento, avranno una chance”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA