BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 24 NOVEMBRE/ +4.886 casi, -13 in terapia intensiva

- Davide Giancristofaro Alberti

I nuovi numeri contenuti nel bollettino coronavirus Lombardia di oggi, 24 novembre: segnalati altri 4.886 nuovi contagi

bollettino coronavirus lombardia
Regione Lombardia, Governatore Attilio Fontana (LaPresse, 2020)

Ecco l’ultimo aggiornamento sull’epidemia di covid in Lombardia. Poco fa è stato diramato il nuovo bollettino coronavirus regionale, che ha confermato ancora una volta la decrescita dei contagi. Nelle ultime 24 ore sono stati scoperti 4.886 nuovi casi, in calo di circa 400 rispetto ai numeri di ieri, 5.289. Leggermente inferiore il dato dei tamponi processati, ieri 32.862 contro i 31.033 di oggi, ma i numeri fanno ben sperare. Continua invece ad essere alto il dato relativo alle vittime, oggi 186 quelle segnalate, ben 46 in più rispetto a ieri, quando i decessi erano stati 140. Dallo scorso 21 febbraio sono morte 20.850 persone in tutta la Lombardia, circa il 40% del totale dei morti da covid in Italia. Al momento troviamo 8.360 pazienti ricoverati con sintomi (29 in più rispetto a ieri), di cui 932 in terapia intensiva (altro calo, -13 rispetto a 48 ore fa), e dato che fa tirare un deciso sospiro di sollievo agli ospedali lombardi. Infine il numero degli attualmente isolati, 139.468, e quello degli attuali positivi 148.760. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 24 NOVEMBRE, CALO DEI RICOVERI: -60

Quello di questa sera sarà un bollettino coronavirus della Lombardia decisamente importante. Come è noto, infatti, il primo giorno della settimana i contagi tendono a diminuire, di conseguenza la vera fotografia della curva epidemiologica inizierà oggi, martedì 24 novembre. Scopriremo quindi se anche in Lombardia si sta confermando una positiva tendenza alla decrescita, o se per caso il trend si sia invertito, cosa che sarebbe decisamente allarmante viste le misure restrittive in atto. In attesa dei nuovi dati diamo una ripassata ai numeri di ieri, partendo dai nuovi casi segnalati che sono stati 5.289 su un totale di tamponi processati pari a 32.862. Continua ad essere alto il numero dei morti, ieri 140, ma è nuovo boom di guariti, ben 19.637 fra coloro che sono stati dimessi, e chi è uscito dalla quarantena fiduciaria. Fa ben sperare infine il dato relativo alle terapie intensive, calato di 4 unità rispetto a domenica (totale 945 posti letto occupati), così come il calo negli altri reparti, 60 posti che si sono liberati per un totale di 8.331 pazienti negli ospedali lombardi.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, PRESTO ZONA ARANCIONE?

In attesa di scoprire i nuovi numeri contenuti nel bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, si continua a discutere sulla possibilità che la stessa regione possa a breve venire promessa a zona arancione. I numeri sono stati positivi in questi ultimi giorni, e i parametri sembrano rientrare nella “promozione”, ma toccherà al Cts e all’Iss decretare o meno l’evoluzione al termine delle due settimane di monitoraggio, che coinciderà con il prossimo 27 novembre. Il governatore Attilio Fontana spinge da giorni affinchè la Lombardia venga “elevata”, e ciò permetterebbe un allentamento delle misure restrittive, a cominciare dalla libera circolazione in tutta il comune (resterebbe comunque il divieto di uscita dalla zona di residenza). I negozi potrebbero riaprire tranne bar e ristoranti, che proseguirebbero con asporto e delivery, e anche i centri commerciali resterebbero chiusi nel weekend. Riaprirebbero invece le seconde e terze medie, mentre le superiori continuerebbero a fare didattica a distanza. Di seguito il bollettino coronavirus Lombardia di ieri

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 23 NOVEMBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA