BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 24 NOVEMBRE/ +2.207 casi, tasso positività 1,9%

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 24 novembre 2021: facciamo il punto sulla pandemia di covid in Regione con tutti gli ultimi numeri ufficiali

Moratti, Lombardia
Letizia Moratti, vicepresidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Pochi istanti fa è stato diramato il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, mercoledì 24 novembre 2021. Come reso noto dalla Regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.207 nuovi casi positivi su quasi 114 mila tamponi processati. La provincia più colpita è quella di Milano con 737 nuovi infettati, seguita dalle province di Brescia (+261) e Monza e Brianza (+220).

Il bollettino coronavirus Lombardia odierno segnala l’importante rialzo della percentuale dei positivi sui tamponi processati: dall’1% di martedì all’1,9% di oggi. Purtroppo sono stati annotati 13 nuovi decessi per Covid-19, totale di 34.311 vittime dall’inizio della pandemia. Infine, la situazione dei ricoverati negli ospedali lombardi: +5 pazienti in terapia intensiva (72) e -7 pazienti negli altri reparti Covid (729). (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

E’ giunta l’ora di fare il punto sulla pandemia di covid in Lombardia con il nuovo bollettino coronavirus, il report con tutti i dati aggiornati ad oggi, mercoledì 24 novembre 2021. Continua la crescita dei contagi in quella che resta la regione d’Italia storicamente più colpita dal coronavirus, e come si è potuto evincere dal bollettino di ieri, i casi di positività emersi sono stati in totale 1.668, a fronte di 163.509 tamponi processati nei laboratori, sia antigenici quanto molecolari. Il tasso di positività si mantiene comunque entro livelli accettabili, essendo ieri stato pari all’1%, mentre, per quanto riguarda i decessi, anche ieri si sono verificati dei morti per covid, in totale 7 (computo aggiornato dal 20 febbraio 2020 pari a 34.298).

Negli ospedali la situazione racconta di 67 pazienti gravi ricoverati in terapia intensiva, numero cresciuto di sole 2 unità rispetto al precedente bollettino, mentre, in area medica, il dato aggiornato segna 736 pazienti allettati, in crescita di 50 unità rispetto a 48 ore fa. Infine il dato riguardante i contagiati di Milano e provincia, ieri in totale 659.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 24 NOVEMBRE: FONTANA SUL GREEN PASS RAFFORZATO

Alla luce dei contagi in crescita, si fa sempre più strada l’ipotesi di un super green pass, un green pass rafforzato che di fatto permette di vivere la vita sociale solamente se vaccinati. Il tampone dovrebbe quindi essere escluso dalla certificazione verde, e resterà valido solamente per lavorare e poco altro, e i governatori delle Regioni hanno chiesto un inasprimento delle misure di restrizione anti covid, ma che escludano i vaccinati.

“Non deve esserci inerzia – la richiesta del presidente della Lombardia, Attilio Fontana, così come riportato da Skytg24.it – l’importante è tutelare la sicurezza delle aperture, la continuità delle attività commerciali e imprenditoriali e tutelare chi ha fatto proprio dovere, rispettando richieste dello Stato”. I no vax della Lombardia, così come del resto d’Italia, non potranno andare al cinema, al ristorante, al teatro, allo stadio, in discoteca, a sciare, in palestra, nelle piscine ecc ecc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA