BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 27 OTTOBRE/ Dati: 513 nuovi casi, nessun decesso

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 27 ottobre 2021: facciamo il punto sulla pandemia di covid in regione con tutti i dati ufficiali di oggi

Vaccini Lombardia
Vaccini Lombardia: Letizia Moratti, generale Figliuolo e Attilio Fontana (LaPresse, 2021)

Nuovo appuntamento con il bollettino Coronavirus Lombardia, che anche quest’oggi, mercoledì 27 ottobre 2021, contribuisce a fornire un’istantanea aggiornata circa la pandemia di Covid-19 sul territorio regionale, con particolare riferimento ai nuovi casi di positività rilevati e sulla pressione esercitata dai malati Covid sulla rete nosocomiale. Analizzando i dati delle ultime 24 ore, si scopre che sono stati individuati 513 nuovi contagi, a fronte di 96.377 tamponi eseguiti, tra molecolari e antigenici.

Nessun nuovo decesso da segnalare, fortunatamente, con il totale dei morti da febbraio 2020 che è sempre fermo a quota 34.145 unità. A livello di ospedali, in terapia intensiva si segnala una degenza in meno rispetto a ieri (48 posti letto occupati), mentre aumentano i ricoverati non in terapia intensiva (312, +11). Infine, passando alla ripartizione dei casi per provincia, ne sono stati segnalati 171 nel Milanese, di cui 67 a Milano città. Seguono, nell’ordine, Monza e Brianza (63), Brescia (57), Como e Pavia (28), Cremona (25), Lodi (23), Bergamo (22), Lecco (19), Varese (18), Mantova (15) e Sondrio (14). (aggiornamento di Alessandro Nidi)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: I DATI DI IERI, 26 OTTOBRE

Anche oggi, mercoledì 27 ottobre 2021, scopriremo il bollettino coronavirus della Lombardia. Appuntamento fissato come sempre dopo le ore 17:00, quando la regione comunicherà tutti gli ultimi aggiornamenti fra nuovi contagiati, ricoverati e i decessi. Prima di scoprire i dati ufficiali di oggi rivediamo brevemente il bollettino della Lombardia di ieri, quando in totale sono emersi 498 nuovi casi di positività. Il computo dei tamponi anti covid processati è stato pari a 150.246, compresi molecolari e antigenici, il che significa che il tasso di positività è stato pari allo 0.3%, un dato sempre molto buono.

Diamo quindi un consueto sguardo alla situazione ospedaliera della Lombardia, dove al momento vi sono ricoverate 49 persone gravi, quelle in terapia intensiva, un dato che è cresciuto nelle scorse 24 ore di un solo paziente. In area medica, invece, troviamo al momento 301 ricoverati con sintomi covid, in aumento di 21 unità. Infine il dato più triste, quello dei morti, che ieri ha segnalato un + 3, per un totale da inizio pandemia di 34.145 decessi.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 27 OTTOBRE: IL PUNTO DI PREGLIASCO

I numeri sono ancora molto buoni ma secondo il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’IRCCS Istituto Galeazzi Milano e professore associato all’Università degli Studi di Milano, nonché membro della task force anti covid della regione Lombardia, non è ancora il momento del liberi tutti.

Secondo lo stesso, infatti, è plausibile un colpo di coda del covid nelle prossime settimane, alla luce anche dei contagi in aumento in gran parte del Vecchio Continente: “Un colpo di coda del virus non ce lo toglie nessuno – ha detto Pregliasco parlando ieri con il programma di Rai Tre, Agorà – d’altronde c’è probabilità di infettarsi perchè una quota di popolazione èancora sensibile al contagio. Poi, con l’arrivo della stagione fredda andiamo incontro a sbalzi termici e si sta più al chiuso, mentre nel frattempo sta riprendendo la vita normale e le scuole sono aperte: èchiaro che tutto questo forza la possibilitò di incremento dei casi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA