BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 31 OTTOBRE/ +8.919 casi: boom di morti, 73

- Davide Giancristofaro Alberti

Grazie al bollettino coronavirus Lombardia di oggi, sabato 31 ottobre, faremo il punto sui nuovi contagi: ieri altro record negativo di casi covid in regione

bollettino coronavirus lombardia
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2020)

Sfiorano ancora una volta il muro dei 9000 casi in 24 ore i positivi registrati nel bollettino coronavirus di oggi in Lombardia. Sono precisamente 8.919 i positivi riscontrati in questo sabato 31 ottobre (ieri erano stati 8960), con 46.781 tamponi effettuati, per una percentuale di positività pari al 19%: dei nuovi casi 421 risultano ‘debolmente positivi’ e 70 sono emersi a seguito di test sierologico. I guariti/dimessi portano il totale complessivo a 96.198 (+2.064), di cui 4.265 dimessi e 91.933 guariti. L’elemento più drammatico del bollettino odierno è però quello relativo ai decessi: i nuovi morti sono infatti 73, contro i 48 di ieri. Aumenta ancora la pressione sulle strutture sanitarie: i ricoverati nelle terapie intensive sono 392, in aumento oggi di 22 unità, quelli negli altri reparti invece salgono in tutto a quota 4.033, con un incremento di 335 posti letto occupati nelle ultime 24 ore. (agg. di Dario D’Angelo)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA: I DATI DI IERI

Puntuale come sempre giungerà attorno alle ore 17:00 di oggi, sabato 31 ottobre, l’ultimo bollettino coronavirus Lombardia. La speranza è che i contagi siano in discesa ma visto il trend degli ultimi giorni sembra trattarsi semplicemente di utopia. Il bollettino coronavirus Lombardia di ieri ha infatti registrare l’ennesimo picco di contagi in regione, unito al nuovo record di tamponi processati. Nel dettaglio sono stati 8.960 i nuovi casi di coronavirus su 46.892 test anti-covid nelle scorse 24 ore. Dei nuovi casi, 356 sono risultati essere debolmente positivi, mentre 59 sono stati scoperti a seguito dei test sierologici. Decresce, seppur di poco, il numero delle persone decedute a causa del covid, che ieri sono state 48 contro le 57 invece segnalate nella serata di giovedì. Sul fronte ospedaliero si registrano 25 pazienti ricoverati in più nelle terapie intensive (totale 370 ricoveri), con l’aggiunta di 343 posti letti occupati in più nei reparti di degenza normale (3.698 in totale).

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, LUNEDÌ VERTICE FONTANA-SINDACI

In attesa del bollettino coronavirus Lombardia di oggi, appare evidente come la situazione in regione sia decisamente preoccupante e lunedì prossimo, fra 48 ore, il governatore Attilio Fontana farà il punto con i sindaci per capire se sia il caso di chiudere o meno la regione in lockdown: “Ascolteremo i rappresentanti del mondo medico e scientifico – le parole del presidente della Lombardia riportate ieri, venerdì 30 ottobre, da IlGiorno.it – vedremo se le misure, già faticose per cui la gente protesta, messe in atto nei giorni scorsi avranno dato qualche risultato e poi decideremo come fare. Con sindaci e Anci – ha aggiunto – faremo il punto della situazione sulla base di un ‘pacchetto’ di dati che, secondo quanto ci dicono i nostri esperti, può essere un indicatore ‘credibile’ per capire come evolve il quadro sanitario ed epidemiologico”. Fontana ha aggiunto e concluso: “L’incontro sarà lunedì perché è necessario attendere ancora qualche giorno per capire se le restrizioni previste dal Dpcm, sommate a quelle che riguardano specificatamente la nostra regione, si sono rivelate utili per il contenimento del virus”. Di seguito il bollettino coronavirus Lombardia di ieri

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 30 OTTOBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA