LOMBARDIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 4 NOVEMBRE/ +7.758 casi, +96 decessi

- Davide Giancristofaro Alberti

Eccovi il bollettino coronavirus Lombardia di oggi, mercoledì 4 novembre, l’ultimo prima dell’entrata in vigore del nuovo Dpcm

bollettino coronavirus lombardia
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2020)

Casi positivi in aumento, così come sono in rialzo i ricoverati: questo un estremo riassunto del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, mercoledì 4 novembre 2020. Come reso noto dalla Regione, sono 7.758 i nuovi contagiati, di cui 284 debolmente positivi e 67 individuati a seguito di test sierologici. Elevato il conto dei tamponi processati, 43.716 nelle ultime 24 ore. La provincia più colpita si conferma quella di Milano con 3.613 nuovi casi, di cui 1.726 Milano città, ma attenzione anche alle province di Monza e Brianza (+898) e Varese (+607). In calo ma comunque elevato il numero dei nuovi decessi, +96 rispetto a ieri: bilancio di 17.848 vittime dall’inizio dell’emergenza. +1.495 i pazienti guariti rispetto a martedì, totale di 101.610 persone, mentre c’è da registrare un nuovo aumento di ricoverati negli ospedali della Lombardia: +32 pazienti in terapia intensiva (507) e +278 pazienti negli altri reparti Covid (5.018). (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Poco dopo le ore 17:00 di questa sera verrà comunicato il nuovo bollettino coronavirus Lombardia, quello di oggi, mercoledì 4 novembre, contenente gli ultimi dati aggiornati sulla pandemia. In attesa di tutti i numeri, sperando siano in ribasso rispetto a ieri, andiamo a dare una breve ripassata proprio al bollettino coronavirus Lombardia di martedì 3 novembre, quando i nuovi contagiati scoperti sono stati 6.804 a fronte di 32.337 tamponi processati. Un dato per certi versi positivo in quanto la percentuale fra i tamponi e i casi scoperti è stata del 21%, in discesa di quasi un punto percentuale rispetto a lunedì (21.9). Sono però aumentate in maniera notevole le vittime, ieri 117 contro i 46 di lunedì, per un computo aggiornato di morti in Lombardia pari a 17.752. Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, sono cresciuti i pazienti in terapia intensiva di altre 40 unità (475 i posti letto occupati in totale), mentre negli altri reparti sono aumentati di 334, per un totale di 4.740 pazienti ricoverati negli ospedali.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, NUOVO DPCM IN VIGORE

In attesa del bollettino coronavirus Lombardia odierno, andiamo a vedere le città più contagiate della regione, con Milano che continua ad essere in vetta a quota 2.829 casi, di cui 999 nella sola città. Segue Varese a 1.192, mentre Monza ne conta 838, con Como a 459, quindi Pavia, Mantova, Bergamo, Lecco, Sondrio, Cremona, Brescia e Lodi. Ieri è uscito allo scoperto il microbiologo Andrea Crisanti, ordinario dell’università di Padova, che alla luce del nuovo Dpcm firmato durante la scorsa notte, ha parlato così del lockdown mirato nel capoluogo lombardo: “Si doveva pensare a chiudere in maniera mirata determinate zone già 15 giorni fa e non saremmo a questo punto”. Il nuovo Dpcm, che verrà spiegato nel dettaglio oggi, prevederà la limitazione degli spostamenti in Lombardia, considerata zona rossa, quindi la più a rischio del Belpaese: si torna (quasi) alle misure della scorsa primavera. Di seguito il bollettino coronavirus Lombardia di ieri.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA DEL 3 NOVEMBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA