BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 4 OTTOBRE/ Dati: +314 contagiati 113 guariti 2 morti

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, i dati di oggi 4 ottobre: +314 contagiati, 113 dimessi-guariti e 2 morti, gli aggiornamenti sull’andamento dell’epidemia

bollettino coronavirus lombardia
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2020)

A fronte di 14.795 tamponi (in totale 2.187.132), i nuovi casi di positività al coronavirus sono 314 in Regione Lombardia. È quanto emerge dal nuovo bollettino di oggi, domenica 4 ottobre 2020. La percentuale quindi è del 2,1% e dei nuovi contagiati 48 sono “debolmente positivi”, mentre nessuno di questi è stato individuato a seguito di test sierologico. Per quanto riguarda i guariti-dimessi, ne sono stati registrati 113 nelle ultime 24 ore, quindi il totale è 81.733, di cui 1.360 dimessi e 80.373 guariti. Lieve calo dei ricoverati in terapia intensiva: -3, quindi sono 39 in tutto. I ricoverati in altri reparti Covid sono 296, quindi ce ne sono 3 in più. Due i morti, che portano il totale complessivo a 16.971. La Regione Lombardia ha fornito anche la ripartizione dei nuovi casi per provincia: Milano 160, di cui 86 a Milano città; Bergamo 9; Brescia 28; Como 3; Cremona 6; Lecco 4; Lodi 2; Mantova 2; Monza e Brianza 50; Pavia 22; Sondrio 2; Varese 16. (agg. di Silvana Palazzo)

CORONAVIRUS LOMBARDIA: OGGI NUOVO BOLLETTINO

Altra giornata di bollettino coronavirus Lombardia. Anche per oggi, domenica 4 ottobre, verranno comunicati i dati aggiornati riguardanti l’andamento della curva epidemiologica in regione. In attesa del bollettino coronavirus Lombardia di oggi, diamo uno sguardo veloce ai numeri di ieri, dove sono stati segnalati 393 nuovi contagi su 18.860 tamponi processati. Sale la percentuale di infetti, visto che ieri era del 2% contro l’1.5% della precedente comunicazione (307 casi su 19.842 tamponi). In aumento anche le vittime, seppur di poco, 5 contro 4, per un totale da quando è scoppiata l’emergenza, lo scorso 21 febbraio, pari a 16.969. Decisamente positivo il dato riguardante i guariti/dimessi, +392, mentre per quanto riguarda la situazione negli ospedali, al momento troviamo 42 persone in terapia intensiva (numero cresciuto di 3 unità), con l’aggiunta di 293 pazienti negli altri reparti, dato questo in calo di nove persone. Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha invitato la popolazione a mantenere la guardia: “La soglia di attenzione deve rimanere alta – le sue parole – disperderemmo altrimenti i sacrifici fatti. Se non camminiamo insieme, non andremo da nessuna parte. Abbiamo ricucito un Paese che era molto sfilacciato”.

CORONAVIRUS LOMBARDIA, PREGLIASCO “AVANTI CON ISOLAMENTO”

Così invece il virologo dell’Università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco, che intervistato dall’agenzia Adnkrono ha spiegato che l’attuale andamento della curva epidemiliogica in Italia “è un andamento atteso, ondulante e in crescita, allontanandoci sempre di più dal lockdown”, ed “è legato a condizioni ambientali, sicuramente ancora a un effetto dei viaggi, ma anche e soprattutto ormai dell’apertura della scuole. E andrà a crescere di più”. Quindi Pregliasco ha aggiunto e concluso: “la nostra sfida adesso è cercare di contenere tutto questo”, proseguendo “l’azione di isolamento e quarantena” di casi e contatti “e con un nuovo galateo per tutti i cittadini”. Tornando al bollettino coronavirus Lombardia di ieri, la provincia più infetta si conferma quella di Milano con 160 nuovi casi, di cui 101 in città. Seguono Monza e Brianza con 48, quindi Varese 35, poi Brescia, Bergamo, Pavia, Sondrio, Cremona, Como, Mantova, Lecco e infine Lodi. Di seguito il bollettino coronavirus Lombardia della giornata di ieri.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA DEL 3 OTTOBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA