BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 7 APRILE/ 109 morti, 2.569 nuovi casi, -48 ricoveri

- Davide Giancristofaro Alberti

Gli ultimi dati aggiornamenti sulla pandemia di covid in regione con il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, mercoledì 7 aprile 2021: 109 morti, 2.569 nuovi casi

attiliofontana lombardia 2 lapresse1280 640x300
Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia (LaPresse)

In ritardo rispetto al consueto orario, il bollettino coronavirus di Regione Lombardia offre anche oggi gli aggiornamenti sull’evoluzione epidemiologica territoriale nelle ultime 24 ore: sono in tutto 109 i decessi registrati ancora oggi, 31.373 da inizio pandemia. Sul fronte contagi, sono 2.569 i nuovi positivi (ci cui 86 debolmente positivi) a fronte dei 46.718 tamponi totali processati tra martedì e mercoledì (27.622 molecolari, 19.096 test rapidi): vanno registrati per fortuna anche 3.886 dimessi-guariti e un tasso di positività che scende al 5,4% su scala regionale.

A livello sanitario, sono 82.293 i lombardi infettati dal Covid-19 “attivi”, con 834 terapie intensive occupate (-11) e 6.595 ricoverati in corsia d’ospedale (-48): per l’incremento dei casi per provincia, Milano vede 808 nuovi contagi, Varese 540, Brescia 298, Como 227, Monza 160, Cremona 90, Bergamo 107, Mantova 82, Sondrio 45, Lecco 44, Lodi 43. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Anche questa sera analizzeremo il nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia. L’appuntamento è ormai quello consuetudinario, fra le ore 17:00 e le 17:30 di oggi, mercoledì 7 aprile: quanti nuovi contagi? Quante vittime? E la situazione ospedaliera? Tutte domande a cui potremo rispondere a breve, sperando ovviamente che i numeri siano positivi. Nell’attesa, rileggiamo brevemente il bollettino coronavirus Lombardia di ieri, quando sono emersi 841 nuovi casi di contagio a fronte di 10.467 tamponi processati fra antigenici e molecolari, per un tasso di positività pari all’8%.

Diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva, 845 persone allettate, 13 in meno rispetto a 48 ore fa, mentre negli altri reparti il dato è cresciuto di 17 persone, portandosi a quota 6.643. 53 invece i morti causati dal covid, per un totale dal 21 febbraio 2020 pari a quota 31.264. Infine, in merito alle province con più casi, se ne segnalano 354 a Milano, 91 a Brescia e 68 a Bergamo.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 7 APRILE, FONTANA: “VERSO L’ARANCIONE”

Numeri in miglioramento da un paio di settimane a questa parte, e la Lombardia spera quindi di poter tornare da lunedì in zona arancione, così come confermato anche ieri dal governatore Attilio Fontana: “I numeri della Regione stanno migliorando – le parole del presidente durante un webinar di Aime – mi auguro che possano essere confermati e che venerdì si possa chiedere di rientrare nell’arancione. Non posso dare la certezza perché la si potrà avere venerdì, ma la situazione da un punto di vista epidemiologico sta migliorando, il virus sta rallentando, i numeri sono positivi”. Quindi Fontana ha aggiunto: “Dalla fine di giugno, se tutto va come deve andare, si tornerà alla quasi normalità. Dalla fine di aprile si dovrebbe incominciare con una serie di riaperture. La situazione cambierà entro qualche mese se arriveranno i vaccini. Si potrà sicuramente vivere con più tranquillità la presenza del virus, che ci farà molta meno paura, dalla fine di giugno”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 6 APRILE



© RIPRODUZIONE RISERVATA