BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 9 APRILE/ +92 decessi, +3.289 casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino coronavirus della regione Lombardia di oggi, venerdì 9 aprile 2021: le ultime notizie su casi positivi, morti e guariti

caso camici attilio fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse)

Decessi e ricoverati in calo, ma aumenta il dato dei casi positivi: questo un estremo riassunto del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, venerdì 9 aprile 2021. Nelle ultime 24 ore sono stati annotati 3.289 nuovi contagiati su oltre 56 mila tamponi processati. La percentuale dei positivi sui tamponi effettuati sale dal 4,8% di ieri al 5,8% di oggi. In ribasso il dato dei morti, che resta comunque elevato: +92 per un totale di 31.595 vittime di Covid-19 da inizio epidemia.

+3.613 i guariti nelle ultime 24 ore, totale di 648.463 persone, mentre c’è da annotare un netto calo di ricoverati negli ospedali della Lombardia: -2 pazienti in terapia intensiva (828) e -249 pazienti negli altri reparti Covid (6.252). Arrivano aggiornamenti anche sulle vaccinazioni anti-Covid: regione Lombardia ha reso noto che in totale sono state somministrate 1.929.388 dosi, il 76% dei farmaci consegnati. (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Giungerà anche questa sera il nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia, l’ultimo report con i dati aggiornati ad oggi, venerdì 9 aprile 2021. Sarà forse uno degli ultimi bollettini da zona rossa, visto che, stando alle “sensazioni” circolanti negli ultimi giorni, la regione dovrebbe passare all’arancione da lunedì prossimo, con una serie di restrizioni che verranno meno. In attesa dell’ufficialità dopo il consueto monitoraggio della cabina di regia, leggiamo velocemente il bollettino di ieri, quando sono emersi 2.537 nuovi casi di positività su 54.280 tamponi processati, con un tasso di positività sceso al 4.6%, perfettamente in linea con il dato nazionale.

Purtroppo resta drammatico il numero delle morti da covid, leggasi 130, per un totale da inizio pandemia, da febbraio 2020, pari a 31.503. Continua invece il calo di ricoveri, a cominciare dalle terapie intensive, dove vi sono 830 pazienti (-4), e arrivando fino ai reparti di degenza normale, dove i posti letto occupati sono 6.501, 94 in meno.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 9 APRILE, IL COMMENTO DI BEPPE SALA

Milano è stata ancora una volta la provincia lombarda che ha fatto registrare più casi, 675 di cui 256 nella città, e del capoluogo ne ha parlato il sindaco, Beppe Sala, che ha spiegato: “Milano ha perso 12 mila abitanti- le parole del primo cittadino meneghino all’Ernst & Young Summit Infrastrutture sul tema ‘Rigenerazione Urbana e Nuovi Modelli dell’Abitare’ – purtroppo abbiamo avuto a ieri 5.700 deceduti per Covid, ma la popolazione è cresciuta di 146 mila persone nell’ultimo decennio”. Quindi il sindaco di Milano, in vista delle olimpiadi invernali che si terranno fra cinque anni, ha aggiunto: “Io sono preoccupato per i prossimi 24 mesi ma la Milano del 2026 sarà anche meglio: ambiente, trasformazione digitale ed equità sociale. Chi le interpreterà meglio saranno le città e la gente ci vuole stare perché sono momenti di condivisione e di conoscenza di cultura, di valori”. Obiettivo, oggi “riuscire a riportare i flussi turistici ai livelli del 2019 quando c’erano stati 10 milioni di turisti, ma ci vorranno due anni”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 8 APRILE



© RIPRODUZIONE RISERVATA