BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 12 APRILE/ Ministero Salute: 358 morti, 9789 nuovi casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Il nuovo bollettino del coronavirus in Italia oggi 12 aprile 2021: i dati del Ministero della Salute. 358 morti, 9.789 nuovi casi, cala tasso positività

gianfranco spiteri
Reparto terapia intensiva (LaPresse)

Salgono rispetto a ieri i ricoveri per Covid in Italia, mentre si confermano i numeri “costanti” tanto per i contagi quanto per le vittime positive al coronavirus nelle ultime 24 ore: il bollettino del Ministero della Salute emesso questo pomeriggio registra 358 morti (computo totale drammatico che sale a 114.612 unità da inizio pandemia), 9.789 nuovi contagi totali e 18.010 dimessi-guariti tra domenica e lunedì.

Al momento in Italia le persone positive al Covid sono 524.417, in calo di 8.588 unità rispetto alla giornata di ieri: 499.495 sono gli italiani in isolamento domiciliare con pochi o zero sintomi, 2.593 le terapie intensive occupate (+8) e 27.329 i ricoveri con sintomi in ospedale (+78). Il tasso di positività cala dell’1,1% fissandosi a quota 5,1%, a fronte di un calo però solitamente vistoso al lunedì dei tamponi-test rapidi processati (190.635 nelle ultime 24 ore): il contagio regionale vede la Campania in testa con 1.386 nuovi casi, 1.151 in Emilia Romagna, 1.057 nel Lazio, 1.110 in Sicilia e 997 in Lombardia. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

E’ atteso come sempre verso le 17:30 il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, il report con tutti i dati aggiornati ad oggi, lunedì 12 aprile 2021. Fra poche ore scopriremo i nuovi contagi, i nuovi morti e infine, la situazione ospedaliera. La curva sta continuando a flettere, così come evidenziato anche dal bollettino di ieri, quando i nuovi casi sono stati 15.746 a fronte di 253.100 tamponi processati. Resta ancora alto il numero delle vittime, ieri 331, anche se i decessi sembrerebbero essere in lieve calo rispetto a solo pochi giorni fa.

A livello ospedaliero, troviamo 3.585 pazienti ricoverati in terapia intensiva, tre in meno rispetto a 48 ore fa, mentre nei reparti ordinari i malati covid sono 27.251, dato in decrescita di 316. Dall’inizio della pandemia, dal febbraio di un anno fa, sono 3.7 milioni i casi di positività registrati in Italia mentre le vittime hanno toccato la quota di 114.254; al momento vi sono 533.050 persone positive, 80 in meno rispetto a sabato. Infine, per quanto riguarda le regioni con più casi, ancora una volta è la Lombardia quella a registrarne di più, leggasi 2.302 (qui il report completo).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 12 APRILE, IL PUNTO DEL PROF BASSETTI

In attesa del nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, ha parlato il professor Matteo Bassetti, ospite ieri pomeriggio di Domenica In. Il medico del San Martino di Genova ha detto la sua su AstraZeneca spiegando: «potremmo spostare in là la seconda dose, ad esempio con AstraZeneca portandolo a 3 o 4 mesi, ma non bisogna dimenticare che l’obiettivo dev’essere coprire rapidamente le persone più fragili. Abbiamo bisogno di mettere in sicurezza gli over 70, concentriamoci su di loro». Buone nuove arrivano dagli anticorpi monoclonali: «La situazione degli ultimi giorni è decisamente migliorata, arrivano molti meno malati nei pronto soccorsi, sono dimessi moltissimi e con degenze più corte. Forse perché abbiamo saputo cogliere la palla al balzo degli anticorpi monoclonali. Spiace che non sia così altrove. In Liguria sono state trattate circa 80 persone in 15 giorni e abbiamo degli ottimi risultati quando questi farmaci sono fatti in una fase precoce della malattia, bisogna lavorare bene con i medici di medicina generale».

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 11 APRILE



© RIPRODUZIONE RISERVATA