BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 14 MAGGIO/ +36.042 casi 91 morti: dati Ministero Salute

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Italia, i dati del Ministero della Salute di oggi 14 maggio 2022: +36.042 casi e 91 morti, tasso di positività scende al 13,7%

terapia intensiva
Terapia intensiva Covid (LaPresse, 2022)

Calo di quasi un punto percentuale del tasso di positività al Covid con il bollettino di oggi, sabato 14 maggio 2022, diffuso dal Ministero della Salute. Si attesta infatti al 13,7%, con un calo dello 0,8 per cento. Questo perché su 263.747 tamponi processati sono stati riscontrati 36.042 contagiati, che peraltro portano il totale dei casi certificati dall’inizio della pandemia a quota 17.030.147. Per quanto riguarda i decessi, se ne registrano 91 nelle ultime 24 ore, nel complesso 165.182. Per quanto concerne invece i guariti, se ne aggiungono 43.318, quindi in totale si arriva a 15.864.177. Di conseguenza, le persone attualmente positive al coronavirus sono 1.000.788, di cui 992.798 in isolamento domiciliare.

Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, i ricoverati in aree mediche Covid sono 7.650 (-257), mentre i malati in terapia intensiva sono 340 (-1), con 40 ingressi giornalieri. Per quanto riguarda invece la ripartizione dei casi per regione, ne sono stati registrati 4.982 in Lombardia, 4.430 in Campania, 3.464 in Veneto e 3.394 nel Lazio. (agg. di Silvana Palazzo)

ATTESO BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 14 MAGGIO

Facciamo il consueto punto giornaliero sulla pandemia di covid in Italia con il bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, sabato 14 maggio 2022. Si sta per chiudere una nuova settimana e in Italia la situazione resta relativamente tranquilla. A 14 giorni dalla decisione di eliminare l’obbligo delle mascherine al chiuso, i contagi non sembrano dare segnali di allarme ne di rialzo, e lo si è capito anche dal bollettino coronavirus del ministero della salute di ieri, quando i nuovi contagi emersi sono stati in totale 38.507 a fronte di 265.647 tamponi analizzati fra antigenici rapidi e molecolari.

Il tasso di positività è stato del 14.6 per cento, mentre il numero delle vittime da covid ieri ha segnato quota 115, per un totale da inizio pandemia pari a 165.091 decessi. Negli ospedali troviamo al momento 341 italiani ricoverati in terapia intensiva, numero che rispetto alla precedente comunicazione è cresciuto di 7 unità, e altri 7.907 in area medica, per una variazione di -251 rispetto all’ultimo report. Infine, per quanto riguarda la regione Lombardia, i contagi segnalati nel bollettino coronavirus di ieri sono stati 5.347.

CORONAVIRUS ITALIA: IL COMMENTO DI LUISA REGIMENTI

Luisa Regimenti, eurodeputata di Forza Italia, è tornata a sottolineare l’importanza di una task force dell’Unione Europea che possa intervenire in maniera rapida e univoca in caso dovesse insorgere una nuova pandemia. A conclusione dei lavori del Comitato tecnico scientifico europeo, in corso da mercoledì scorso a Bruxelles, la stessa forzista ha spiegato: “E’ necessaria la creazione di una task force europea di medici legali – le sue parole riportate dall’edizione online di Skytg24 – che possa essere mobilitata per condurre missioni sia in Europa sia nei Paesi con cui l’Ue ha rapporti di partenariato, per fornire supporto e assistenza specialistica. L’ho proposta alla commissione speciale Covid, di cui faccio parte. E’ così che per il futuro si potranno affrontare in modo più efficace crisi sanitarie come la pandemia”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA