BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA SALUTE 15 NOVEMBRE/ 44 morti, 5144 casi, 161 ricoveri

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Ministero Salute 15 novembre 2021: dati Covid Italia, 44 morti con 5.144 nuovi casi e 161 ricoveri in più da ieri

coronavirus covid vaccino 7 lapresse1280 640x300
LaPresse

Con il consueto calo drastico dei tamponi e dei test rapidi durante il weekend, si abbassano e non poco i numeri sui contagi da coronavirus in Italia, anche se sale il tasso di positività fino al 2,1% (+0,4%), confermando il trend in crescita per la “quarta ondata”.

Nelle ultime 24 ore il bollettino diffuso dal Ministero della Salute registra 44 morti (132.819 da inizio emergenza Covid), 5.144 nuovi positivi e 3.510 guariti-dimessi: i tamponi registrati sono 248.825 con il numero dei contagiati attualmente in Italia che raggiunge quota 120.875 (+1.645). Aumenta però la pressione sugli ospedali, in particolare sui reparti ordinari Covid: +161 ricoveri tra ieri e oggi (3.808 totali in tutto il Paese), 475 le terapie intensive (+17 rispetto a ieri). (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Inizia una nuova settimana, ma non cambia il bollettino coronavirus del ministero della salute. Anche nella giornata odierna, lunedì 15 novembre 2021, è atteso il consueto report che ci aggiornerà su tutti i dati riguardanti la pandemia di covid nel nostro Paese, pandemia che ricordiamo, è tornata a farsi più grave in queste ultime settimane ma che per il momento risulta essere decisamente sotto controllo grazie ad una campagna di vaccinazione di massa condotta in maniera egregia. Lo abbiamo visto per l’ennesima volta anche nel bollettino di ieri, quando i nuovi contagi emersi sono stati in totale 7.569 a fronte di 445.593 test anti covid processati nei vari laboratori da nord a sud del nostro Paese.

Il tasso di positività si mantiene su livelli accettabili, leggasi 1.7% (+0.1%), mentre, in merito al numero di vittime da covid, ieri ne sono state comunicate 36, per un totale dal 20 febbraio pari a 132.775. Negli ospedali vi sono al momento 458 pazienti ricoverati in terapia intensiva, dato in crescita di 5 unità, mentre in area medica il numero totale segna quota 3.647, in aumento di 50 pazienti. Infine segnaliamo i 1.020 contagi comunicati ieri dalla regione Lombardia (qui il bollettino completo).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 15 NOVEMBRE: BERLUSCONI APPLAUDE IL GREEN PASS E IL VACCINO

Contagi sempre “importanti” anche se per ora questa nuova ondata, come già accennato sopra, non sembra ancora definitivamente esplosa. Lo capiremo meglio con il bollettino di domani, intanto, il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è tornato a ribadire l’importanza della vaccinazione e nel contempo del green pass.

Intervenendo tramite chiamata telefonica presso la manifestazione del gruppo azzurro della Sicilia, in quel di Mazara del Vallo (provincia di Trapani), il Cavaliere ha spiegato: “La campagna vaccinale è stata un grande successo e insieme con il Green pass ha consentito finora di controllare la quarta ondata della pandemia permettendo all’Italia di rimanere aperta a differenza di quanto accade in alti paesi. Tutto questo ha reso possibile una ripresa economica che ha indicatori migliori rispetto a quelli di altre nazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA