BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 19 APRILE/ Ministero Salute: 316 morti, 8864 nuovi casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, lunedì 19 aprile 2021: gli ultimi aggiornamenti in Italia. 316 morti, 8.864 nuovi casi, -67 terapie intensive

gianfranco spiteri
Reparto terapia intensiva (LaPresse)

Dopo il weekend il primo bollettino coronavirus del Ministero della Salute registra una “tradizionale” diminuzione del numero di contagiati – dovuta al calo drastico dei tamponi processati (146.728) – ma conferma le tendenze di queste ultime 2 settimane: calo delle terapie intensive e alto numero di guariti.

Purtroppo però restano ancora importanti le cifre sulle vittime positive al Covid-19 – 316 – che diventano 117.243 da inizio pandemia: sono in tutto 8.864 i contagiati nelle ultime 24 ore, con 19.669 guariti-dimessi e un tasso di positività che sale al 6% (+0,5%). Sono 493.489 gli “attualmente positivi” in Italia (-11.122 rispetto a ieri), di cui 466.503 in isolamento domiciliare con pochi o zero sintomi (-11.149), 23.742 ricoverati in corsia (+94) e 3244 le terapie intensive ancora occupate (-67). Ad oggi le uniche tre Regioni con nuovi contagi sopra quota 1000 in 24 ore sono la Lombardia, la Sicilia e la Campania.

IL BOLLETTINO DI IERI

E’ lunedì 19 aprile 2021 e anche oggi scopriremo il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, il classico report contenente tutti i dati riguardanti i contagi, i morti e la situazione negli ospedali. Ancora una volta si è registrata nella giornata di ieri un nuovo calo sensibile dei casi emersi, visto che i positivi sono stati 12.694 a fronte di 230.116 tamponi processati fra antigenici e molecolari, per un tasso di positività che è salito di quasi un punto percentuale, passato dal 4.6% di sabato al 5.5 di ieri.

Resta ancora alto il numero dei morti, leggasi altri 251, per un totale di quasi 117mila decessi per covid da febbraio 2020, precisamente 116.927, con l’Italia sempre al secondo posto in Europa dietro alla Gran Bretagna per numero di vittime. Bene la situazione ospedaliera, con 163 ingressi in terapia intensiva, 29 in meno rispetto a sabato, mentre, a livello regionale, ancora una volta è la Lombardia a registrare più casi, 1.782 (qui il bollettino completo di ieri).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 19 APRILE, BASSETTI OTTIMISTA

Serpeggia ottimismo fra la maggior parte degli addetti ai lavori, alla luce proprio dei contagi in diminuzione e nel contempo degli ospedali che si stanno lentamente svuotando. “Inizia una nuova settimana – ha scritto sul proprio profilo Instagram il direttore della clinica San Martino di Genova, il professor Matteo Bassetti – che speriamo ci porti verso una ulteriore riduzione dei contagi e dei ricoveri. A livello nazionale siamo intorno al 5% di tasso di positività dei tamponi e ormai sono più di 10 giorni che il numero dei ricoverati in ospedale continua a scendere sia nei reparti medici che di terapia intensiva. Ci stiamo mettendo alla spalle anche la terza ondata”. Su un’eventuale quarta ondata Bassetti ha aggiunto: “Tutto dipenderà da quanti vaccini faremo entro il prossimo autunno, ma è probabile che a ottobre/novembre assisteremo a un nuovo incremento di casi. Ovviamente si spera che saranno pochi e che sapremo gestirli e controllarli senza tornare a chiusure e coprifuoco. Questo si chiama imparare a convivere con il virus”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 18 APRILE



© RIPRODUZIONE RISERVATA