CORONAVIRUS ITALIA, BOLLETTINO SALUTE 2 NOVEMBRE/ 233 morti, 22253 casi, 938 ricoveri

- Davide Giancristofaro Alberti

Nuobo bollettino coronavirus Italia, i dati del Ministero della Salute oggi 2 novembre: 22.253 casi, 233 morti e 938 ricoveri in più rispetto a ieri. Atteso il nuovo Dpcm

bollettino coronavirus protezione civile
Giuseppe Conte e Angelo Borrelli (Foto: LaPresse)

Mentre l’Italia si appresta ad entrare nello “scenario 4”, con l’arrivo di nuove importanti misure anti-coronavirus nell’imminente Dpcm siglato dal Premier Conte, i dati del bollettino Min. Salute vedono un calare importante dei tamponi (come sempre dopo il weekend) ma non purtroppo di vittime, ricoveri e contagi. Nelle ultime 24 ore sono 22.253 gli aumenti totali dei casi di Covid in Italia, con purtroppo 233 morti (su 39.059 da inizio emergenza), 3637 guariti-dimessi (su 296.017) e 18.383 nuovi casi effettivi tra domenica e lunedì: ad oggi in Italia sono positivi al Covid-19 396.512 persone, di questi 374.650 sono in isolamento domiciliare con pochi o zero sintomi, 2.022 posti in terapia intensiva occupati (superata quota psicologica delle 2mila unità con gli ultimi +83) mentre sono 938 i nuovi ricoveri con sintomi oggi su 19.840 totali. Dopo gli ultimi 135.731 tamponi processati, le aree dove il Covid corre ancora di più restano le medesime: Lombardia con 5278 nuovi casi, Campania 2861, Toscana 2009, Piemonte 2003, Lazio 1859, Veneto 1544. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Grande attesa per scoprire il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi, lunedì 2 novembre. Come probabile, i numeri saranno in calo rispetto a ieri in quanto la domenica numerosi laboratori sono chiusi e vengono così processati meno tamponi per il giorno successivo. Anche il bollettino coronavirus del Ministero della Salute di ieri ha fatto registrare un significativo cali dei contagi, con 29.907 nuovi casi scoperti a fronte dei 31.758 comunicati sabato. Sceso anche il numero delle vittime, passato dalle 297 di 48 ore fa ai 208 di ieri. Per quanto riguarda invece la situazione ospedaliera, ieri sono aumentati di 96 i pazienti in terapia intensiva, mentre i ricoveri nei reparti ordinari sono stati 936 per un totale di 18.902 persone ricoverate negli ospedali italiani da nord a sud. Da segnalare il nuovo balzo del rapporto fra positivi e tamponi processati, passato dal 14.7% di sabato al 16.3% di ieri, nuovo record da inizio pandemia.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE, ATTESA PER NUOVO DPCM

Ed in attesa del nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute, il governo sta lavorando al nuovo Dpcm che introdurrà ulteriori strette sulla vita di tutti i giorni. La sensazione circolante è che non si voglia colpire arbitrariamente le attività, puntando invece a limitare le ore di uscita delle persone. E così che si potrebbe varare un coprifuoco a livello nazionale a partire dalle ore 18:00, l’orario in cui dovranno quindi tutti abbassare le serrande (bar, pub e ristoranti lo fanno già da una settimana a questa parte). A riguardo non vi è comunque ancora certezza, anche perchè, stando alle ultime circolanti, vi sarebbe una differenza di vedute fra le Regioni e il governo, con le prime che vorrebbero misure uguali per tutti, mentre Conte spingerebbe più su lockdown mirati, nelle zone dove l’indice Rt è più alto. Possibili anche limitazioni per gli over 70 e la chiusura dei confini regionali salvo motivi di lavoro, sanitari ed emergenze varie. Di seguito il bollettino coronavirus del Ministero della Salute di ieri

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE DEL 1 NOVEMBRE



© RIPRODUZIONE RISERVATA