BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 20 LUGLIO/ Ministero Salute: 10 morti, 3.358 nuovi casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, martedì 20 luglio: 10 morti, 3.358 nuovi casi, scende tasso positività all’1,6%

carlo la vecchia
Immagine di repertorio (LaPresse)

Con un insolito ritardo rispetto al consueto, il bollettino del Ministero della Salute registra per la giornata di oggi 20 luglio un aumento di 3.558 nuovi casi in tutta Italia: vanno aggiunti poi i 1.760 guariti-dimessi e purtroppo le 10 vittime positive al coronavirus nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività oggi scende all’1,6% (-0,7%) a fronte dei 218.705 tamponi processati tra ieri e oggi: il bollettino segnala 49.310 italiani ancora contagiati dal Covid-19 (aumento di 1.785 nuovi casi), di questi però 47.951 sono in isolamento domiciliare senza sintomi gravi, 1.194 sono i ricoverati nei reparti ordinari (+6) e 165 le terapie intensive totali occupate (+3, con 11 ingressi giornalieri).

Sul fronte dei contagi regionali – in attesa della Cabina di regia domani sul nuovo Decreto Covid che faccia il punto su Green Pass e modifica parametri per le zone gialle – si segnalano oltre i 100 casi quotidiani le seguenti Regioni: Lazio 681 (32mila tamponi), Veneto 600 (34mila tamponi), Sicilia 552 (18mila tamponi), Lombardia 407 (31mila tamponi), Campania 213 (14mila tamponi), Emilia Romagna 185, Piemonte 122, Toscana 169, Sardegna 145. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Continuano ad aumentare i contagi in Italia, e in attesa del bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, martedì 20 luglio 2021, i dati contenuti nel report di ieri ci dicono che l’indice di positività è tornato dopo settimane sopra il 2, precisamente al 2.3% contro l’1.9 di 48 ore fa. Tutta colpa del 2.072 nuovi contagi emersi a fronte dei soli 89.089 tamponi processati fra antigenici e molecolari. Il dato positivo viene comunque dal numero di vittime giornaliere, anche ieri sotto le 10 unità, per l’esattezza 7 decessi a causa del covid, per un totale da inizio pandemia pari a 127.874.

Negli ospedali, invece, la situazione sembra stia iniziando lentamente a peggiorare, visto che ad oggi vi sono 1.188 persone ricoverate con sintomi, in aumento di 52 unità rispetto alla precedente comunicazione, e altre 162 in terapia intensiva, dato quest’ultimo cresciuto di 6 pazienti. Infine, a livello regionale, segnaliamo i 208 contagi emersi in quel della Lombardia (qui il bollettino completo).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 20 LUGLIO, COSTA SU GREEN PASS E NUOVI PARAMETRI

Numeri che stanno quindi continuando a peggiorare come ormai verificatosi da un paio di settimane a questa parte, e nella giornata di domani il governo terrà un Cdm per stabilire nuove misure, a cominciare dalla possibile estensione del Green Pass e dai nuovi parametri per la classificazione delle regioni. “Rispetto all’estensione del green pass, l’idea è quella di pensare a una modulazione e gradualità a seconda del quadro della Regione. Se c’è una situazione che peggiora, automaticamente ci può essere un’applicazione più ampia del green pass”, ha spiegato ieri il sottosegretario alla salute, Andrea Costa, come si legge su ItaliaOggi.

“La modifica dei parametri verrà fatta entro questa settimana e prima di venerdì – ha precisato in modo che venerdì, quando decideremo i colori per le Regioni, lo faremo già con i nuovi parametri. La decisione sarà presa in Cdm, probabilmente mercoledì o giovedì”, confermando poi le indiscrezioni delle scorse ore “si darà molto più peso agli ospedalizzati e alle terapie intensive”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA