BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 25 FEBBRAIO/ Ministero Salute: 308 morti, 19.886 casi

- Alessandro Nidi

I dati del nuovo bollettino Coronavirus Italia, diramati dal Ministero della Salute: 308 morti, 19.886 nuovi casi, aumento di ricoveri e terapie intensive

anticorpi monoclonali
(LaPresse)

Il tasso di positività resta al 4,5%, le vittime rimangono (sempre tante) sui 300 di media al giorno mentre i contagi sfiorano quota 20mila in 24 ore: il bollettino del Ministero della Salute mostra una risalita lieve dei casi di coronavirus, con in particolare la Lombardia che aumenta in quota maggiore rispetto agli aggiornamenti di ieri. Sono 308 i morti positivi al Covid tra mercoledì e giovedì (96.974 da inizio pandemia), 19.886 nuovi casi e parallelamente 12.853 dimessi-guariti in tutto il Paese: al momento sono infettati alla Covid-19 ben 396.143 persone in Italia, un aumento di 6.710 unità rispetto a ieri.

Il tasso di positività sale al 4,5% con gli ultimi 443.704 tamponi-test rapidi, in netta ascesa rispetto alla media del 2021 sui 300mila al giorno: in isolamento domiciliare restano 375.718 italiani, 2.168 le terapie intensive occupate (+11, 178 ingressi giornalieri), 18.257 i ricoverati con sintomi in corsia d’ospedale (+40). Particolarmente attenzionata la situazione Covid in Lombardia con 4.243 contagi in 24 ore: picco di casi in provincia di Milano (1.072) e nel Bresciano (973), con altri 44 morti solo nel territorio lombardo: seguono i 2.385 nuovi casi in Campania, 2.030 in Emilia Romagna, 1.374 in Toscana, 1.154 in Puglia, 1,494 in Piemonte, 1.256 in Lazio. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Si rinnoverà anche in data odierna, intorno alle 17 circa, l’appuntamento con il nuovo bollettino Coronavirus del Ministero della Salute, il report contenente tutti gli aggiornamenti connessi alla pandemia in Italia della giornata di oggi, giovedì 25 febbraio 2021. In base alle statistiche diramate, sarà possibile osservare da vicino l’evoluzione della curva dei contagi, con i nuovi casi, le vittime, il tasso di positività, i guariti e la situazione ospedaliera. In attesa dunque di scoprire questi numeri, facciamo un breve riepilogo di quanto accaduto ieri, quando la curva ha ripreso a salire: sono stati infatti scoperti 16.424 nuovi contagi (48 ore prima erano stati 13.314), a fronte di 340.247 tamponi processati fra molecolari e antigenici), con il tasso di positività che ha compiuto un balzo in avanti dello 0,4%, attestandosi a quota 4,8%.

In lieve diminuzione, pur mantenendosi a livelli ancora decisamente troppo elevati, il computo quotidiano delle vittime provocate dal virus (318). Infine, sono 369.059 le persone in isolamento domiciliare con pochi o zero sintomi, 2.157 le terapie intensive occupate (+11, 178 ingressi giornalieri), mentre sono 18.217 i ricoverati su tutto il territorio nazionale, -78 unità rispetto a due giorni fa.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 25 FEBBRAIO, LA TRISTE PREVISIONE DI BILL GATES

In attesa di conoscere i dati che compongono il nuovo bollettino Coronavirus Italia, che saranno resi noti nel pomeriggio odierno dal Ministero della Salute, giunge la previsione connessa alla pandemia nel nostro Paese eseguita dal centro di ricerca per le statistiche sanitarie creato nel 2007 dalla fondazione di Bill Gates, avente sede a Seattle. A riportarla è “Il Corriere della Sera”: “Se il piano vaccinale non accelera, in Italia ci saranno altri 33mila morti entro giugno”. Più dettagliatamente, “tra oggi e il prossimo giugno potrebbero morire in Italia altre 28 mila persone contagiate dal Covid-19 e dalle varianti del virus. Nello scenario peggiore, il numero di vittime potrebbe salire a 33 mila”. In buona sostanza, il centro statistico che fa riferimento a Bill Gates rimarca con decisione quanto sia fondamentale insistere con la campagna vaccinale e aumentare il ritmo di inoculazione delle dosi, che dovrà essere indubbiamente più elevato e ficcante rispetto a quello mantenuto finora: in tal caso, saranno risparmiate 10mila vittime. Inoltre, altre mille vite potranno essere salvate se tutti continueranno a indossare la mascherina.

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 24 FEBBRAIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA