BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 27 GENNAIO/ Ministero Salute: 467 morti, 15.204 casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Scopriamo assieme il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute con i dati aggiornati ad oggi, venerdì 27 gennaio 2021: 467 morti, 15.204 nuovi casi

coronavirus covid Italia 14 lapresse1280 640x300
LaPresse

Il bollettino del Ministero della Salute conta ancora oggi un numero molto alto di vittime, mentre i guariti “superano” i contagi: gli aggiornamenti del 27 gennaio 2021 registrano 467 morti, che diventano 86.889 da inizio pandemia. Il numero dei dimessi-guariti sale fino a 1.936.289 dopo gli ultimi 19.172 tra ieri e oggi: sul fronte contagi, l’aumento totale nelle ultime 24 ore è di 15.204 unità, con tasso di positività che sale al 5,2% (+0,8%) dopo gli ultimi 293.770 tamponi e test rapidi antigenici.

Ad oggi in Italia sono positivi al coronavirus 477.969 persone, con diminuzione netta di 4.448 unità rispetto a martedì: di questi, 454.456 in isolamento domiciliare, 2.352 in terapia intensiva (-20 rispetto a ieri, 115 gli ingressi giornalieri), 21.161 ricoverati in corsia (-194). Salgono i contagi sul territorio, con 2.293 nuovi casi della Lombardia, 2.385 in Piemonte, 1.338 nel Lazio, 1.233 in Puglia e 1.178 in Campania. Le vaccinazioni invece proseguono al rilento dopo il caos Pfizer-Moderna e sono ancora “ferme” a 1.575.258 italiani vaccinati. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

E’ tutto pronto per il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, quello di oggi, mercoledì 27 gennaio 2021. Attorno alle ore 17:00 andremo ad analizzare i nuovi dati, a cominciare dai contagi emersi, passando per l’incremento del numero delle vittime e arrivando fino alla situazione ospedaliera. Nell’attesa andiamo a rivedere brevemente il report di ieri, quando i casi segnalati sono stati 10.593; il dato è in aumento rispetto ai numeri di lunedì, quando erano stati scoperti 8.561 nuovi contagi, ma a fronte di un numero di tamponi processati ben superiore, 257.034 contro i 143.116 di 48 ore fa.

Purtroppo restano ancora molto alte le vittime, ieri 541 (contro le 420 di lunedì), per un totale dallo scorso 21 febbraio, inizio della pandemia, pari a 86.422. Al momento vi sono 428.417 persone positive in Italia, dato decresciuto di 9.213 unità rispetto alla precedente rivelazione, grazie anche ad un incremento dei guariti pari a 19.256.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 27 GENNAIO: PREOCCUPANO LE VARIANTI DEL COVID

Intanto continuano a far preoccupare gli esperti le nuove varianti di covid scoperte, a cominciare da quella brasiliana, l’ultima e quella considerata più pericolosa in quanto a capacità di diffusione. Due giorni fa vi avevamo segnalato la scoperta del primo caso di “brasiliana” in Lombardia, nella provincia di Varese, ma nelle scorse ore anche il presidente dell’Abruzzo, Marsilio, ha annunciato di aver individuato altri tre casi di variante sudamericana nella propria regione, precisamente una famiglia di Poggio Picenze, in provincia de L’Aquila, risultata positiva dopo aver fatto ritorno dal Brasile. Fortunatamente il caso è stato individuato e isolato, con la speranza che nel frattempo non siano stati contagiati altri individui con lo stesso ceppo. Le varianti del covid fanno paura perchè non vi è ancora la certezza circa il fatto che il vaccino di Pfizer, così come quello di Moderna, possa coprire queste nuove versioni del virus: solamente nelle prossime settimane lo scopriremo. Nell’attesa, andiamo a rivedere il bollettino coronavirus del ministero della salute di ieri.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 26 GENNAIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA