BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 8 APRILE/ Dati Ministero Salute: +487 morti 17.221 casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Italia, i dati di oggi 8 aprile 2021 diffusi dal Ministero della Salute: +487 morti e 17.221 nuovi casi, tasso di positività sale al 4,8%

coronavirus covid italia 11 lapresse1280 640x300
LaPresse

In crescita il tasso di positività al coronavirus in Italia alla luce del nuovo bollettino diffuso dal Ministero della Salute. Siamo al 4,8 per cento, quindi a fronte di una crescita di 0,7 punti percentuali rispetto a ieri. Ciò in quanto sono stati registrati nelle ultime 24 ore 17.221 nuovi casi a fronte di 362.162 tamponi processati. In calo il numero dei morti, che però resta comunque alto: sono 487 infatti i deceduti. Ma cresce fortunatamente anche il numero dei guariti: sono 20.229 quelli indicati nel bollettino. Dunque, dall’inizio dell’epidemia Covid sono stati certificati 3.717.602 casi, mentre i deceduti in totale sono 112.861, i guariti 3.060.411. Di conseguenza, ci sono 544.330 persone attualmente positive al coronavirus, di cui 511.816 in isolamento domiciliare, mentre i ricoverati con sintomi sono 28.851, invece i pazienti in terapia intensiva sono 3.663, con 259 ingressi giornalieri.

La Regione Lombardia resta quella che registra più casi: sono 2.537 nelle ultime 24 ore. A seguire Puglia (1.974) e Campania (1.933). (agg. di Silvana Palazzo)

CORONAVIRUS ITALIA, OGGI NUOVO BOLLETTINO

Verrà comunicato anche questa sera, giovedì 8 aprile 2021, il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute. L’appuntamento è come sempre fissato attorno alle ore 17:00/17:30 di oggi, quando verrà reso pubblico il report contenente tutti i numeri del contagio, quindi i casi emersi, i morti e il punto sui ricoveri in ospedale. Il bollettino di ieri segnalava 13.708 nuovi casi di positività con l’aggiunta di 627 morti. I tamponi processati, fra antigenici e molecolari, sono stati 339.939 con un tasso di positività in forte diminuzione, al 4% contro il 6.9% di 48 ore fa, 2.9 punti percentuali in meno.

Da quando è scoppiata la pandemia i casi sono 3.7 milioni, mentre le vittime sono salite a quota 112.374, numeri senza dubbio drammatici. Ancora una volta è la regione Lombardia quella che ha fatto registrare più casi (+2.569 qui il report completo), seguita dal Piemonte a quota 1.464 con la Campania a 1.358. Infine, per quanto riguarda la situazione ospedaliera, bene il dato relativo alle terapie intensive, calate di 60 unità (totale 3.683), mentre in degenza ordinaria la diminuzione è stata di 21 pazienti.

CORONAVIRUS ITALIA, L’ANALISI DI BASSETTI

Intanto nella giornata di ieri è tornato a parlare il professore del San Martino di Genova, Matteo Bassetti, membro della task force della regione Liguria, che ospite di La7 ha detto la sua sulle accese manifestazioni di lunedì pomeriggio a Montecitorio: “Sicuramente c’è del malcontento – ha spiegato – però molti di quelli che sono no-mask, sono anche no-vax. Quindi attenzione, perché il fatto che le cose non vadano benissimo ad alcuni fa anche gioco perché alla fine c’è purtroppo nel nostro Paese una componente molto più forte di quanto qualcuno pensasse di vaccino-scettici o addirittura di anti-scienza e anti-vaccini”. Quindi il medico genovese ha aggiunto e ribadito il concetto: “Per cui non vorrei che in quella parte ci fosse anche qualcuno che si nasconde dietro alla protesta per protestare non tanto contro il fatto che i vaccini non ci siano, ma proprio contro il fatto che i vaccini ci siano e che funzionino”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 7 APRILE



© RIPRODUZIONE RISERVATA