BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 24 LUGLIO/ Dati Ministero Salute: +252 casi e 5 morti

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Ministero della Salute di oggi, venerdì 24 luglio 2020: +252 casi, 5 morti e 350 guariti. Le ultime notizie sull’epidemia

seconde case
Roberto Speranza, Ministro della Salute (LaPresse, 2020)

Il Ministero della Salute ha fornito il nuovo bollettino sul coronavirus in Italia con i dati aggiornati ad oggi, venerdì 24 luglio 2020. I nuovi casi sono 252, a fronte di 53.334 tamponi effettuati, per un totale dall’inizio dell’epidemia che sale quindi a 245.590. I morti invece sono 5, quindi nel complesso le vittime del Covid in Italia sono 35.097. Sale il numero dei guariti: sono 350 quelli registrati nelle ultime 24 ore, quindi in totale sono 198.192. Le persone attualmente positive in Italia sono 12.301, di cui 713 sono ricoverate nei reparti Covid, 46 sono in terapia intensiva, 11.542 si trovano invece in isolamento domiciliare. La Regione Lombardia resta quella più colpita: qui si registrano oggi 53 nuovi casi, meno di quelli in Emilia Romagna (63). Solo Valle d’Aosta e Basilicata sono le regioni in Italia che oggi fanno registrare 0 nuovi casi di coronavirus. A proposito dell’andamento dell’epidemia, si attende anche l’ultimo monitoraggio dell’Iss con le indicazione sull’indice Rt. (agg. di Silvana Palazzo)

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE

Appuntamento attorno alle ore 17.30 con il bollettino coronavirus del Ministero della Sanità sull’emergenza sanitaria in Italia, con i dati aggiornati ad oggi venerdì 24 luglio 2020. Come vi abbiamo raccontato, ieri è stato registrato un aumento di nuovi casi positivi: +306 contro i +282 contagiati annotati mercoledì. Superata quota 300 nuovi infettati, dunque, dato che non si registrava ormai da un mese: il conto totale delle persone positive al Covid-19 dall’inizio dell’epidemia è salito a 245.338 unità. Lombardia (82), Emilia Romagna (55) e Trentino (30) le regioni più colpite, mentre l’unica regione che ha fatto registrare zero contagi è stata la Valle d’Aosta.

Resta stabile il dato dei nuovi decessi, +10 rispetto a mercoledì: le vittime erano residenti in Lombardia (3), Veneto (5), Liguria (1) e Lazio (1), bilancio totale di 35.092 morti dall’inizio dell’emergenza coronavirus. Buone notizie dal fronte dei guariti, +214 per un totale di 197.842, mentre è in crescita il numero dei casi attivi (+82). +1 in ricoverato in terapia intensiva (49), -11 ricoverati negli altri reparti Covid (713), mentre sono 11.642 le persone in isolamento domiciliare.

BOLLETTINO CORONAVIRUS: LE INDICAZIONI DELL’ISS

L’Istituto Superiore di Sanità ieri ha reso noto che l’età media dei malati di coronavirus in Italia è scesa considerevolmente negli ultimi 30 giorni: dalla media di 60 anni nel periodo più drammatico dell’emergenza sanitaria, è passata alla media di 43 anni. I nuovi casi positivi sono più giovani che anziani,  e sono più colpiti gli uomini delle donne. In netta riduzione anche la gravità della malattia: la quota di asintomatici oscilla tra il 60 ed il 75%

In attesa del bollettino coronavirus del Ministero della Sanità, sono giunte interessanti notizie riguardo l’applicazione Immuni. Intervenuta al Senato per il Question Time, il ministro Paola Pisano ha reso noto che 23 persone hanno avuto la possibilità di conoscere il rischio da contagio a cui sono state esposte grazie all’app. 46, invece, i soggetti positivi in possesso dell’applicazione che hanno acconsentito all’invio del messaggio di notifica.

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA: DATI 23 LUGLIO

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA