BOLLETTINO CORONAVIRUS PIEMONTE/ Dati 1 giugno: +9 morti e +21 casi positivi

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Piemonte, i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 1° giugno 2020: dati dei contagi ai minimi storici. Le ultime notizie

bollettino coronavirus piemonte
Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte (LaPresse, 2019)

Segnali incoraggianti dal bollettino coronavirus del Piemonte di oggi, lunedì 1 giugno 2020. La Regione pochi istanti fa ha diramato i dati aggiornati sull’emergenza sanitaria: +21 contagiati e +9 morti, che hanno portato il bilancio totale a 30.658 casi positivi e 3.876 vittime. Dei 9 decessi registrati nelle ultime 24 ore, solo uno è riferibile alle ultime 24 ore, mentre gli altri sono riferibili ai giorni precedenti. Ulteriori ottime notizie dagli ospedali: -4 ricoverati in terapia intensiva (54) e -69 ricoverati negli altri reparti Covid (904). Da segnalare un +152 sul dato dei pazienti virologicamente guariti, totale 18.727, ai quali vanno aggiunti i 2.993 in via di guarigione, ovvero negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia ed in attesa dell’esito del secondo test.

Questo il bilancio aggiornato dei casi positivi per Provincia: 3.927 in provincia di Alessandria, 1.835 in provincia di Asti, 1034 in provincia di Biella, 2.870 in provincia di Cuneo, 2.703 in provincia di Novara, 15.619 in provincia di Torino, 1.304 in provincia di Vercelli, 1.108 nel Verbano-Cusio-Ossola, 252 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 96 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS PIEMONTE: I DATI DEL 31 MAGGIO

Bollettino coronavirus Piemonte, appuntamento alle ore 17.30 con i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 1° giugno 2020. Come vi abbiamo raccontato, ieri sono arrivate altre buone notizie: contagi e vittime in calo, mentre prosegue l’esponenziale crescita dei guariti. Domenica 31 maggio sono stati registrati +54 casi positivi e +9 morti (nessun nuovo decesso annotato ieri, ma risalenti ai giorni pecedenti), per un totale di 30.637 infettati e 3.867 vittime. +329 i pazienti guariti, totale di 18.575, ai quali vanno aggiunti i 3.034 in via di guarigione. Buone notizie dagli ospedali: -2 ricoverati in terapia intensiva (58) e -15 ricoverati negli altri reparti Covid (973). 4.130 le persone in isolamento domiciliare.

Questo il bilancio dei casi positivi per Provincia: 3.925 in provincia di Alessandria, 1.831 in provincia di Asti, 1.034 in provincia di Biella, 2.779 in provincia di Cuneo, 2.702 in provincia di Novara, 15.607 in provincia di Torino, 1.304 in provincia di Vercelli, 1.108 nel Verbano-Cusio-Ossola, 252 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 95 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

BOLLETTINO CORONAVIRUS PIEMONTE: I DATI DEI TEST SIEROLOGICI

Come riportato dai colleghi di Repubblica, i dati sui test sierologici in Piemonte hanno evidenziato una positività molto bassa. L’assessore all’Ambiente, Matteo Marnati, ha spiegato che questa percentuale è inferiore all’1%. Buone notizie, dunque, mentre sono sempre di più i tamponi processati: nei prossimi giorni i test saranno offerti anche a operatori ecologici, dipendenti pubblici ed agenti del 118.

Novità anche per ciò che concerne la “movida”. Le amministrazioni locali hanno potenziato i controlli nel weekend, in particolare a Torino: come spiegato da Sky Tg 24, nove attività tra locali e minimarket sono state sanzionate sabato sera dalla polizia di Torino. Tutti gli esercizi si trovano nelle zone della movida, ovvero Quadrilatero Romano, Vanchiglia  e San Salvario: otto attività vendevano alcolici oltre l’orario consentito dalla legge (19), due sono stati chiusi per il mancato rispetto delle norme anti-coronavirus, mentre un locale è stato sanzionato per non aver adottato idonee misure di distanziamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA