CORONAVIRUS VENETO, BOLLETTINO 11 AGOSTO/ +2 morti, 65 nuovi casi, +43 malati

- Carmine Massimo Balsamo

Coronavirus, il bollettino del Veneto di oggi, martedì 11 agosto 2020: +2 morti, 65 nuovi casi in 24 ore ma sono +43 le persone “malate” in più

sondaggi politici
Luca Zaia (LaPresse)

Sono purtroppo 2 le persone morte in Veneto nelle ultime 24 ore mentre sono 43 i nuovi malati in aumento rispetto al bollettino coronavirus di ieri: i nuovi aggiornamenti forniti dall’Azienda Zero producono 25 nuovi positivi al Covid rispetto ai dati di ieri pomeriggio, in generale sono 20.741 le persone colpite dal Sars-CoV-2 con aumento di 65 unità rispetto ai dati di lunedì. In particolare, sono 1.300 gli attualmente positivi (+43) mentre sono 118 le persone ricoverate nei reparti Covid-19 degli ospedali del Veneto (+6) mentre restano 9 i pazienti in terapia intensiva, con gli isolamento domiciliari che sono 5.352 (+80). Sono in tutto 17.356 i negativizzati mentre le persone con sintomatologia in isolamento restano 119 in tutto, 30 in provincia di Verona, 25 a Belluno, 18 a Treviso, 17 a Venezia, 12 a Rovigo, 11 a Padova, 6 a Vicenza.

IL BOLLETTINO DI IERI

Ieri sono arrivate delle buone notizie, appuntamento alle ore 12.30 per il bollettino coronavirus del Veneto di oggi, martedì 11 agosto 2020. Come vi abbiamo raccontato, ieri sono stati annotati 20 nuovi casi positivi, che hanno portato il conto totale a 20.676 contagiati dall’inizio dell’epidemia, su 1.317.492 tamponi effettuati, ai quali va aggiunto il milione di test rapidi già svolti. Lunedì non è stato registrato nessun nuovo decesso, bilancio fermo a quota 2.083 vittime. 9 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 112 i ricoverati negli altri reparti Covid, mentre sono 5.432 le persone in isolamento domiciliare. 3.776 i pazienti dimessi dagli ospedali. «Il virus c’è, continua ad avere micro focolai: la nostra Sanità intercetta tutti i casi e li isola: il nostro piano funziona così, esattamente il modello Vo’», ha spiegato Zaia in conferenza stampa: «Si sta abbassando l’età media dei contagiati in maniera notevole, adulti e anziani si mettono in sicurezza, mentre i giovani, attratti dalle grandi aggregazioni, vengono infettati».

BOLLETTINO CORONAVIRUS VENETO: LE ULTIME NOTIZIE

«Non dico di non andare all’estero, non mi permetterei mai, ma dico “se ci vai, sappi che rischi di più e quindi utilizza la mascherina”. Gli 8 ragazzi contagiati in Croazia, oppure quelli arrivati dalla Grecia e dalla Spagna, ci dicono tutti la stessa cosa: “Lì nessuno ha la mascherina”», ha spiegato Luca Zaia dopo aver presentato il bollettino coronavirus del Veneto di ieri: «Faccio davvero un appello ai ragazzi, state attenti. Non abbassiamo la guardia». Il presidente della Regione ha poi evidenziato sul caso trasporti: «Questa mattina (ieri mattina, ndr) abbiamo parlato a lungo del tema: per me resta tutto esattamente com’è in Veneto, ma ci siamo presi un giorno per capire se sia necessaria un’ordinanza della Regione rispetto al Dpcm. Io penso che si possa trovare un’intesa di buonsenso tra tutte le parti».

BOLLETTINO CORONAVIRUS VENETO: CONFERENZA STAMPA 10 AGOSTO



© RIPRODUZIONE RISERVATA