Bollettino neve Natale e Santo Stefano 2021/ Previsioni meteo 25 e 26 dicembre

- Dario D'Angelo

Bollettino neve Natale e Santo Stefano: le previsioni meteo per il 25 e il 26 dicembre. Dove nevicherà? Quando? E a quale quota? Scopriamolo insieme…

milano centro 2 neve lapresse1280 640x300
Milano (LaPresse)

Il bollettino neve Natale e Santo Stefano 2021 indica una scarsa presenza di nevicate sulla Penisola italiana per il fine settimana festivo alle porte. Come si legge nell’ultimo aggiornamento pubblicato sul portale specializzato “ilmeteo.it”, non si potrà parlare quasi in nessun caso di “bianco Natale“, in quanto l’aumento generale delle temperature farà sì che lo zero termico si inerpichi a quote decisamente elevate, relegando i fiocchi sulle vette più alte delle montagne nostrane, con particolare riferimento agli Appennini. Le Alpi, invece, potrebbero addirittura restare all’asciutto, dal momento che il fronte della perturbazione proveniente dall’Atlantico si manterrà piuttosto verso Sud.

In seguito, stando alle ultime informazioni disponibili, il maltempo concederà una tregua ridotta fra la notte e le primissime ore del mattino di Santo Stefano, in attesa del sopraggiungere “di un secondo impulso perturbato che, seguirà quasi esattamente il medesimo percorso del precedente. Giocoforza, anche gli effetti sul nostro Paese saranno praticamente identici, sia per quanto riguarda la pioggia, sia per quanto concerne la neve, che continuerà a cadere a quote molto alte e quasi esclusivamente sugli Appennini centro-settentrionali”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

BOLLETTINO NEVE, LE PREVISIONI DI NATALE: SI SCIA?

Con Natale e Santo Stefano alle porte tutti gli amanti della montagna in questo 24 dicembre daranno un’occhiata al bollettino neve prima di mettersi in viaggio. Sarà una Vigilia di Natale caratterizzata dalla magia dei fiocchi bianchi? O invece c’è da attendersi una giornata di sole? Vediamo cosa dicono le previsioni meteo di questo sabato 25 dicembre! Secondo il portale specializzato “ilmeteo.it”, sarà il maltempo il grande protagonista di queste feste. Tutta colpa di una tripla perturbazione che si abbatterà sull’Italia già a partire da oggi, 24 dicembre. Basterà infatti volgere lo sguardo al cielo per cogliere già da oggi i primi segnali di peggioramento del meteo, che esploderanno proprio a Natale. La pioggia la farà da padrone su tutto il centro-Nord e sulla Sardegna.

A salvarsi, almeno parzialmente, il Piemonte. Male invece la Liguria, Toscana, Lazio e Friuli Venezia-Giulia. A proposito di neve: i rilievi alpini si ricopriranno di bianco soltanto sui 1200/1300 metri complice l’incremento delle temperature dovuto alla presenza di venti più miti di provenienza oceanica. Tempo variabile al Meridione, dove comunque le cose per il giorno di Natale andranno decisamente meglio.

BOLLETTINO NEVE, LE PREVISIONI METEO PER SANTO STEFANO

E a Santo Stefano? Il bollettino neve parla di possibili nevicate intorno ai 1000 metri di quota sulle Alpi, in particolare quelle appartenenti al comparto centro-orientale. Per il resto sarà la seconda perturbazione a determinare ancora la presenza di piogge intense al Settentrione, senza lasciare tregua alle sopracitate regioni. A differenza di Natale, in questo 26 dicembre nemmeno il Sud sarà esentato. Alcune zone della Campania, della Basilicata e della Puglia saranno infatti interessate da rovesci. Ora i lettori più attenti noteranno che in apertura di articolo si parlava di una “tripla” perturbazione.

Corretto: la terza è quella che si manifesterà lunedì 27 dicembre, imitando in tutto e per tutto le due parenti strette. che provocherà i medesimi effetti delle due precedenti. Per una schiarita si dovrà attendere il 28-29 dicembre: aspettando Capodanno…





© RIPRODUZIONE RISERVATA