BOLLETTINO NEVE NATALE, SANTO STEFANO 2021/ 25 e 26 dicembre: previsioni meteo

- Alessandro Nidi

Il bollettino neve di Natale e Santo Stefano 2021, il 25 e 26 dicembre: pioggia al nord, neve sulle montagne, e sole al sud

Neve, allerta maltempo
Lapresse

Saranno un Natale 2021 e una Vigilia all’insegna del maltempo, con pioggia e neve, soprattutto nelle regioni del nord. Fra il 24 di dicembre e il 26, come riferito dagli esperti de IlMeteo.it, giungeranno sulla nostra penisola ben 3 perturbazioni, che di conseguenza faranno “scomparire” il sole durante le festività. E così che nella giornata di domani dovrebbe piovere in particolare nella regione Liguria, ed entro sera saranno possibili deboli precipitazioni anche sulla Lombardia e in generale al nord est. Al centro, invece, tempo instabile con piogge in particolare in Toscana, e deboli invece su Umbria, Lazio e Marche. Diversa sarà invece la situazione al sud dove non si prevedono particolari eventi atmosferici, con prevalenza di sole per tutto il giorno. Le previsioni meteo per la giornata del 25 dicembre, Natale, danno invece piogge su Lombardia, Liguria e Nordest, soprattutto nelle ore del mattino.

Maltempo anche sul versante tirrenico, ma anche in Umbria e nelle regioni Marche. Al sud, invece, la situazione dovrebbe leggermente peggiorare, ed in particolare in Campania, mentre sulle altre regioni dovrebbe splendere ancora il sole. Il 26 dicembre, infine, la situazione dovrebbe essere tutto sommato simile, con piogge sparse e maltempo soprattutto al centro nord. Per quanto riguarda la neve, invece, dovrebbe vedersi in questi tre giorni sulle Alpi sopra i 1.300 metri, e sugli Appennini da quota 1.700/1.800. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BOLLETTINO NEVE NATALE E SANTO STEFANO 2021, PREVISIONI METEO PER 25 E 26 DICEMBRE

Il bollettino neve Natale e Santo Stefano torna a caratterizzare queste ore che precedono il momento più atteso dell’anno. L’inverno 2021 è contrassegnato dalla ritrovata apertura degli impianti sciistici in montagna, con annesso ritorno delle prenotazioni negli alberghi e nelle località di villeggiatura dopo lo stop per Covid di un anno fa (variante Omicron permettendo). Ecco allora che, in molti, desiderano conoscere se la “dama bianca” ammanterà le strade e le piazze d’Italia nel fine settimana del 25 e del 26 dicembre. Cominciamo col dirvi che sarà un week-end caratterizzato dal maltempo, che non risparmierà nessuna regione o quasi.

A partire dalla giornata di venerdì 24 dicembre, si assisterà all’arrivo di un’ondata di freddo, neve e piogge che travolgerà la nazione, a cominciare dalle aree settentrionali, per poi spostarsi sempre più verso quelle meridionali. In molti casi, tuttavia, le precipitazioni si tradurranno in pioggia e non in nevicate, che si manifesteranno unicamente da una certa altitudine in poi.

BOLLETTINO NEVE NATALE E SANTO STEFANO: IL PUNTO DI PAOLO CORAZZON

La perturbazione, proveniente dall’Atlantico, investirà la Penisola a decorrere da sabato 25 dicembre e, per fare il punto della situazione sul bollettino neve Natale e Santo Stefano 2021, riportiamo di seguito le dichiarazioni di Paolo Corazzon, meteorologo di 3B Meteo: “La perturbazione della svolta investirà prima il Nord e le regioni tirreniche. Ombrelli aperti e neve sulle Alpi fino a mille metri. Il 26 raggiungerà l’Adriatico e il Sud”.

Le precipitazioni raggiungeranno il loro picco massimo nel giorno di Santo Stefano, però, difficilmente e a meno di uno stravolgimento dello scenario meteorologico sin qui non preventivabile, sarà un bianco Natale: “Si tratta – ha concluso Paolo Corazzon di 3B Meteo – di una perturbazione atlantica, dunque non porta necessariamente aria fredda. Le temperature caleranno un po’ nei giorni delle piogge, ma mai sotto gli zero gradi. Al Centro-Sud sono previsti 10-12 gradi. Il Nord avrà invece un Natale intorno a 5-6 gradi”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA