Bollettino vaccini covid oggi 13 ottobre/ 379mila terze dosi, 5% dei vaccinabili

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino vaccini covid oggi 13 ottobre 2021: ecco il numero di dosi somministrate in totale, gli immunizzati, e il totale dei “richiami”

vaccini covid varianti Moderna usa popolazione immune
Vaccino Moderna contro il Covid-19 (LaPresse)

Il bollettino vaccini covid di oggi, mercoledì 13 ottobre 2021, è stato comunicato questa mattina. Per chi non lo avesse mai visionato, si tratta del consueto report quotidiano, aggiornato più volte nel corso della giornata, che riporta tutti i principali indicatori in merito alla campagna vaccinale anti covid in Italia che ricordiamo, è scattata ormai quasi 10 mesi fa, precisamente il 27 dicembre del 2020. Il numero più importante resta sempre quello degli immunizzati, gli italiani che hanno già completato il ciclo vaccinale, e che ad oggi sono saliti a quota 43.4 milioni, che significa che il 80.4 per cento dell’intera popolazione vaccinabile over 12 è coperta dal covid, o per lo meno, dalla malattia grave e dal ricovero.

Per quanto riguarda le dosi totali somministrate, siamo arrivate a quota 86.6, numero che nelle ultime 24 ore è aumentato di circa 200mila unità (qui il report di ieri), mentre, in merito al richiamo, le terze dosi, ad oggi, in meno di un mese di campagna, sono state somministrate 379.866 dosi, pari al 5 per cento della platea vaccinabile.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 13 OTTOBRE: MONITO DI KYRIAKIDES

Italia che sta quindi proseguendo nelle vaccinazioni in maniera spedita, avendo superato da giorni il primo obiettivo dell’80 per cento di immunizzati, ma non in tutta Europa si sta tenendo questa media, così come ha spiegato nella giornata di ieri la commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides, arrivando alla riunione informale dei ministri della Salute dell’Unione Europea tenutasi a Brdo in Slovenia. “Siamo ancora in pandemia – le sue parole, riportate da Skytg24.it – ma abbiamo oltre il 75% dei cittadini europei completamente vaccinati (con doppia dose). Questo mostra la forza di ciò che possiamo fare quando lavoriamo insieme, la forza della solidarietà dell’Unione europea e il successo della nostra strategia vaccinale e terapeutica. Ed è questa la strada su cui andremo avanti”.

Quindi la Commissaria ha aggiunto e concluso: “Voglio mandare un messaggio: non siamo ancora fuori dalla pandemia e i cittadini devono continuare a vaccinarsi, abbiamo quattro vaccini approvati nell’Ue e vogliamo che tutti vadano avanti con le vaccinazioni per tenerci al sicuro. Allo stato attuale non tutti gli Stati membri hanno raggiunto il tasso di vaccinazione che vorremmo, quindi bisogna vaccinare il piu’ possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA