Bollettino vaccini covid oggi 16 aprile/ 14.2 mln di dosi somministrate, immuni 4.2

- Davide Giancristofaro Alberti

Facciamo il punto sulla campagna vaccinale in Italia con il bollettino vaccini covid di oggi, 16 aprile 2021: tutti i dati aggiornati nelle ultime ore

Vaccino Astrazeneca
Vaccino AstraZeneca (LaPresse, 2021)

Torna l’appuntamento con il bollettino vaccini covid, i dati aggiornati ad oggi, venerdì 16 aprile 2021. Stando a quanto pubblicato dal sito ufficiale del governo stamane, sono al momento 14.2 milioni le dosi somministrate agli italiani, mentre coloro che hanno già ricevuto la seconda dose, i cosiddetti immuni, sono invece 4.2 milioni. In totale in Italia sono state consegnate 17.143.590 dosi, di cui 11.8 milioni di Pfizer/BioNTech, 1.3 di Moderna, e le restanti 3.9 milioni circa di Vaxzevria.

Dovrebbero invece arrivare a giorni anche le dosi del vaccino Johnson & Johnson, che in questi giorni sta facendo tanto discutere, per un totale di circa 50 milioni nel giro dei prossimi mesi, come anticipato ieri dal ministro Speranza. Le donne vaccinate sono 8.3 milioni, contro i 5.9 uomini, mentre gli over 80 hanno ormai toccato quota 5 milioni, precisamente 4.924.540. Bene anche gli operatori sanitari con 3.1 milioni di vaccinazioni, e il personale scolastico a quota 1.1 milioni.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 16 APRILE, LE PAROLE DI SPERANZA ALLA CAMERA

“E’ innegabile che ci siano stati ritardi ed alcuni errori nella negoziazione. Ma una competizione a tutto campo, una guerra di tutti contro tutti avrebbe prodotto uno scenario disastroso”, alcune delle parole rilasciate ieri dal ministro della Salute, Speranza, alla Camera, in merito all’approvvigionamento di vaccini da parte dell’Unione Europea. L’esponente del governo ha quindi chiesto chiarezza all’Ema, l’agenzia europea del farmaco in merito a Johnson & Johnson “per poter iniziare a usarlo”, per poi rassicurare l’opinione pubblica circa i vaccini: “Su 32 milioni di vaccinazioni e 222 segnalazioni di eventi avversi per il vaccino di AstraZeneca ci sono 82 eventi avversi di cui 18 fatali: è un fenomeno molto ridotto che non va sottovalutato, mantenendo alta la vigilanza. Ed i cambi di rotta nelle indicazioni del vaccino fanno parte di questa attenzione”. In totale, come si evince dal report pubblicato ieri da Aifa, sono stati circa 46mila i casi di reazione verificatisi sul totale delle vaccinazioni, mentre 11 quelli di trombosi fra cui anche 4 decessi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA