Bollettino vaccini covid oggi 18 ottobre/ 81.2% persone immunizzate, 43.8 milioni

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino vaccini covid oggi 18 ottobre 2021: poco dopo le ore 6:00 di stamane è stato pubblicato il nuovo report di oggi sulla campagna vaccinale

famiglie vaccinati bambini
(LaPresse)

E’ giunto il momento come ogni mattina di analizzare il bollettino vaccini covid. Anche oggi, 18 ottobre 2021, il ministero della salute e l’Iss, l’istituto superiore di sanità, hanno diramato tutti gli ultimi aggiornamenti in merito alla campagna vaccinale in Italia, che ricordiamo, è scattata poco più di 10 mesi fa, il 27 dicembre dell’anno passato. L’Italia è una delle nazioni che meglio si è mossa al mondo su questo fronte e ad oggi sono in totale 87.5 milioni le dosi somministrate, per un incremento di circa 100mila nelle ultime 24 ore (qui potrete consultare il bollettino di ieri).

Per quanto riguarda le persone che hanno completato il ciclo vaccinale, gli immunizzati, il dato è salito a quota 43.8, pari all’81.2 per cento del totale della popolazione vaccinabile over 12, mentre, il numero delle terze dosi si è portato a quota 590.506 (7.8 per cento della platea). Infine segnaliamo le *** milioni di dosi di vaccini anti covid consegnate, di cui *** milioni a firma Pfizer/BioNTech.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 18 OTTOBRE: RICCIARDI SULLA SOGLIA DI SICUREZZA

Continua a salire quindi il numero degli immunizzati, e a riguardo ha parlato il professor Walter Ricciardi, consulente del ministro alla Salute Roberto Speranza, che intervistato ieri dai microfoni di Repubblica ha posto come obiettivo per un allentamento delle misure il 90% di persone over 12 vaccinabili con doppia dose: “La misura ha già rivelato la sua efficacia e la dimostrerà ulteriormente – ha spiegato, così come si legge su Skytg24.it – come è successo in Danimarca. Ci permetterà di tornare alla normalità e svolgere in sicurezza le attività al chiuso, alle quali non parteciperanno soggetti infetti e contagiosi”.

Secondo Ricciardi, “a protestare sono una minoranza. Come si è visto non riescono a comprendere quanto questa pandemia sia pericolosa. Se non tuteliamo la salute e l’economia, cioè il lavoro, ci troviamo nei guai. Invece noi siamo tra i migliori al mondo in questo senso”. Infine, alla domanda sulla soglia di sicurezza al raggiungimento del 90 per cento di vaccinati, Ricciardi ha replicato: “Sicuramente quella percentuale ci porrà in una condizione di maggiore serenità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA