Bollettino vaccini Covid oggi 26 febbraio/ Draghi richiama la Ue: “Andare veloci”

- Carmine Massimo Balsamo

I dati aggiornati a oggi, venerdì 26 febbraio, del bollettino vaccini Covid: 1.362.859 il totale delle persone vaccinate, le ultime notizie

bollettino vaccini covid
Vaccini Pfizer vengono estratti con una procedura veloce dai frigoriferi speciali (LaPresse)

3.950.725 il totale delle somministrazioni riportato dal bollettino vaccini Covid di oggi, venerdì 26 febbraio 2021. Come riportato dal report aggiornato del governo, il totale delle persone vaccinate (a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose) è salito a 1.362.859 persone. La media nazionale della distribuzione delle somministrazioni rispetto alle consegne è del 76%, le regioni più virtuose sono Valle d’Aosta (96,7%) e PA Bolzano (91,6%), mentre la Calabria è fanalino di coda (59,1%).

Il bollettino vaccini Covid segnala che la maggior parte delle somministrazioni è andata agli operatori sanitari e sociosanitari (2.283.724), poi troviamo il personale non sanitario (684.182), gli ospiti delle strutture residenziali (387.075), gli over 80 (466.025), le forze armate (48.430) e il personale scolastico (81.289).

BOLLETTINO VACCINI COVID: IL MONITO DI DRAGHI ALL’UE

In attesa di un’accelerazione nella campagna vaccinale, registriamo il monito del premier Draghi all’Ue nel corso del suo primo Consiglio europeo. L’ex presidente della Banca centrale europea ha chiesto un cambio di approccio da parte di Bruxelles nei confronti delle aziende farmaceutiche che non hanno rispettato gli impegni nella fornitura di dosi. Nel corso del suo intervento, Draghi ha invitato i colleghi a riflettere sull’ipotesi di dare priorità alle prime dosi di vaccino, così da espandere più rapidamente la copertura vaccinale della popolazione. Su questo punto chiede cautela l’immunologa Antonella Viola ai microfoni di Sky Tg 24: «Draghi ha azzardato a dire di somministrare una sola dose. Ha fatto un gravissimo errore. Non si deve giocare a dadi con la salute delle persone»



© RIPRODUZIONE RISERVATA