Bollettino vaccini covid oggi 28 settembre/ 78% immunizzati, 42.1 milioni

- Davide Giancristofaro Alberti

Scopriamo insieme il nuovo bollettino vaccini covid, quello aggiornato al 28 settembre 2021: salgono le dosi somministrate e salgono gli immunizzati

Figliuolo
Gen. Figliuolo, commissario emergenza Covid (LaPresse, 2021)

Puntuale come sempre è stato reso noto poco fa il nuovo bollettino vaccini covid, il report aggiornato dal ministero della salute e dall’istituto superiore di sanità, con tutti i dati odierni di oggi, 28 settembre 2021. In totale sono state somministrate 300mila dose circa in più in 24 ore (qui il report di ieri), per un computo aggiornato di inoculazioni che segna quota 84.208.480.

Per quanto riguarda gli immunizzati, coloro che hanno completato il ciclo vaccinale, il dato è salito a quota 42.1 milioni, pari ormai al settantotto per cento della popolazione over 12 vaccinabile, precisamente 77.99, mentre a livello di dosi consegnate si segnalano 94.9 milioni di fiale, di cui 67.3 milioni di Pfizer/BioNTech, altre 14.1 milioni di Moderna, 11.5 di Vaxzevria (AstraZeneca) e infine 1.9 milioni a firma Janssen, il vaccino monodose di Johnson & Johnson. Infine, per quanto riguarda le terze dosi, in totale sono state somministrate in una decina di giorni circa 53mila dosi, pari al 5,73 % della popolazione oggetto di dose aggiuntiva/richiamo.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 28 SETTEMBRE, FIGLIUOLO: “TERZE DOSI NE ABBIAMO PER TUTTI”

Ieri è uscito nuovamente allo scoperto il commissario straordinario per l’emergenza covid, il generale Figliuolo, che in visita alla comunità di Sant’Egidio a Roma, ha fatto sapere “Quella dei sanitari a rischio è una classificazione accademica. I sanitari sono la nostra prima linea e vanno tutti protetti. Andranno messi tutti in ulteriore sicurezza”.

E ancora: “Faccio appello a tutti i colleghi delle forze dell’ordine di vaccinarsi perché è importante soprattutto per loro e per chi gli sta intorno”, rispondendo alla domanda di un giornalista che sottolineava come la copertura fra le forze dell’ordine fosse ferma all’83%. Quindi Figliuolo ha concluso il suo intervento dicendo: “Posso assicurare che abbiamo dosi per fare un ‘booster’, cioè una terza dose che ridia impeto alla copertura vaccinale, a tutti quelli che vogliono. Abbiamo l’organizzazione e la logistica per farlo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA