BOLLETTINO VENETO, DIRETTA VIDEO CONFERENZA STAMPA ZAIA/ Dati coronavirus: +8 infetti

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino Veneto, in diretta video la conferenza stampa del governatore Luca Zaia: ancora una volta i dati sul coronavirus sono positivi

Zaia Veneto
Luca Zaia, Governatore Veneto: bollettino coronavirus (Instagram, 2020)

Nuovo bollettino Veneto di oggi, mercoledì 27 maggio. Poco fa è iniziata la diretta video della conferenza stampa di Zaia, in cui sono stati analizzati i dati circa l’epidemia di coronavirus di oggi. Otto i positivi in più rispetto alla giornata di ieri, mentre i morti sono aumentati di nove, per un totale di 1.895 vittime da inizio pandemia. I tamponi effettuati da quando è scoppiata l’emergenza sono 616mila, mentre in isolamento vi sono 2.245 persone. Infine il dato riguardante i ricoveri, con 439 pazienti negli ospedali di cui solo 36 nelle terapie intensive. Zaia ha parlato delle linee guida in programma per le terme: “Abbiamo pronte le linee guida per le terme – ha detto in un passaggio della conferenza – arriverà un’ordinanza per regolare il comparto”. Per quanto riguarda i test rapidi, invece, Zaia ha aggiunto: “Fare il test ai turisti, fossero un migliaio sarebbe un conto, ma con i numeri del Veneto è impossibile. Test al personale delle strutture? Lo stiamo valutando ma con tutta una serie di perplessità, eprché il test è un’istantanea, fatto un mese fa, non vale un mese dopo. Stiamo comunque lavorando ad un progetto di regione covid free”.

BOLLETTINO VENETO, DIRETTA CONFERENZA STAMPA, VIDEO ZAIA, DATI CORONAVIRUS 26 MAGGIO

Nuovo appuntamento con il bollettino Veneto. Anche oggi, mercoledì 27 maggio, attorno all’ora di pranzo, spazio alla consueta diretta video della conferenza stampa del governatore Luca Zaia, che analizzerà gli ultimi dati riguardanti l’epidemia di coronavirus in regione. I numeri di ieri sera, comunicati attorno alle ore 17:00, continuano ad essere positivi, con sole 6 vittime, di cui 2 a Santorso, due a Vittorio Veneto e uno a Vicenza. Da quando è scoppiata l’emergenza il numero di morti si è portato a quota 1.894, mentre i positivi totali sono saliti a quota 18.107, 9 in più rispetto alle 48 ore precedenti. Al momento vi sono ancora 2.382 persone in Veneto che risultano avere l’infezione, di cui 477 ricoverati negli ospedali, e di questi solo 36 si trovano però nelle terapie intensive. In isolamento domiciliare, invece, 2.308 persone.

BOLLETTINO VENETO, ZAIA “IL FESTIVAL DI VENEZIA VOGLIAMO FARLO”

Durante la conferenza stampa di ieri Zaia ha parlato della riapertura dei centri estivi per bambini e ragazzi, nonché degli asili nido: «Per i centri estivi da tre a 17 anni sarà di certo un’apertura a macchia di leopardo dovuta alla loro organizzazione mentre siamo in attesa della validazione delle nostre linee guida da parte del governo per l’apertura degli asili nido». A breve dovrebbero riaprire al pubblico anche le Rsa e a riguardo il governatore ha sottolineato: «Sarà deciso nell’autonomia di ogni struttura. Ricordo che in Veneto abbiamo 300 case di riposo, 30 mila ospiti e 30 mila operatori, e che il 75% di questa ha avuto zero contagi, mentre nel restante 25 % abbiamo dovuto registrare più di 600 morti, su un totale di 900 registrati fino ad oggi in Veneto». Infine sul Festival di Venezia: «Vogliamo e dobbiamo farlo, ditelo al mondo. Domani l’assessore Marcato presenta un piano da mezzo miliardo di euro per le nostre imprese: sappiamo che non bastano, ma aiutano.»“

CONFERENZA STAMPA VENETO DEL 26 MAGGIO 2020



© RIPRODUZIONE RISERVATA